Terremoto di Sumatra del 2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Terremoto di Sumatra del 2009
La localizzazione dell'epicentro.
La localizzazione dell'epicentro.
Data 30 settembre 2009
Ora 10:16:10 (UTC)
Magnitudo momento 7,6
Profondità 87 km
Epicentro
1°39′S 99°09′E / 1.65°S 99.15°E-1.65; 99.15 (Terremoto di Sumatra del 2009)
Nazioni colpite Indonesia Indonesia
Malesia Malesia
Singapore Singapore
Vittime 1.117 morti confermati, 1.214 feriti gravi e 1.688 feriti lievi[1]

Il Terremoto di Sumatra del 2009 è stato un evento sismico di magnitudo 7,6[2] che ha avuto luogo vicino l'isola di Sumatra alle ore 17:16:10 locali del 30 settembre 2009. Il terremoto è avvenuto in mare a circa 50 chilometri a Ovest-NordOvest della città di Padang.

Un'altra scossa di 6,6 Mw ha colpito la provincia di Jambi alle ore 8:52:29 locali il 1º ottobre 2009 alla profondità di 15 chilometri[3].

La scossa di terremoto ha provocato circa 1100 morti[4].

Danni[modifica | modifica wikitesto]

Casa distrutta dal sisma nel distretto di Padang Pariaman

A Padang, la città più colpita dal sisma, sono andati distrutti molti edifici ed infrastrutture pubbliche e le comunicazioni sono saltate[5]. I media locali riportarono incendi e scene di panico fra la popolazione. Ci sono stati minimi danni anche all'aeroporto internazionale Minangkabu di Padang che risultava in un primo momento "inaccessibile" per il crollo di un soffitto[6]. Dopo alcuni controlli è stato riaperto il 1º ottobre 2009.[7]

Il terremoto è stato distintamente avvertito a Giacarta, in tutta la Malesia e a Singapore[8]. Molti grattacieli sono stati evacuati subito dopo la prima scossa.

Azioni di Solidarietà[modifica | modifica wikitesto]

I danni e le numerose vittime causate dal terremoto hanno generato in tutto il mondo azioni di solidarietà verso le popolazioni colpite.

L'Ambacang Hotel di Padang dopo il terremoto

La Commissione dell'Unione Europea ha inviato 3 milioni di euro di aiuti[9]. Il commissario per gli aiuti umanitari Karel De Guch, ha spiegato in un comunicato che i fondi potranno essere aumentati se la situazione dovrebbe aggravarsi[10].

La Germania ha inviato 1 milione di euro, mentre il governo elvetico ha fatto sapere che è pronto ad inviare beni di prima necessità e personale per pronto soccorso[10].

Medici Senza Frontiere ha inviato un'equipe di emergenza di 7 persone con materiale medico da Bruxelles e da Parigi per dare un primo aiuto alle popolazioni colpite[11].

Scosse di Assestamento[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito sono riportate le scosse di assestamento superiori al grado 5,5 della scala Richter. Le scosse principali, di magnitudo 7,6 e 6,6, sono evidenziate in blu chiaro.

Un edificio governativo distrutto a Padang
Data Ora (UTC) Latitudine Longitudine Profondità Magnitudo
30-09-2009 10:16:09 0.789° S 99.961° E 80 km 7,6 (Mw)
30-09-2009 10:38:54 0.717° S 100.070° E 104,2 km 5,5 (Mw)
1-10-2009 01:52:29 2.497° S 101.540° E 15 km 6,6 (Mw)
1-10-2009 02:20:31 2.465° S 101.342° E 10 km 5,0 (Mw)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Antara News : Number of fatalities in W Sumatra quake now 1,115
  2. ^ (EN) United States Geological Survey, Magnitude 7.6 - SOUTHERN SUMATRA, INDONESIA, 30-09-2009.
  3. ^ (EN) United States Geological Survey, Magnitude 6.6 - SOUTHERN SUMATRA, INDONESIA, 1-10-2009..
  4. ^ (EN) Indonesia quake deaths pass 1,000 in BBC, 1° ottobre 2009. URL consultato il 1-10-2009.
  5. ^ Sisma a Sumatra: "Forse mille morti" in La Stampa, 1° ottobre 2009. URL consultato il 1-10-2009.
  6. ^ (EN) Desperate hunt for the living as Sumatra quake toll mounts in guardian.co.uk, 30 settembre 2009. URL consultato il 1-10-2009.
  7. ^ (EN) Padang Airport reopened for commercial flights in Antara News, 1° ottobre 2009. URL consultato il 2-10-2009.
  8. ^ Terremoto di 7,6 gradi al largo di Sumatra in Corriere della Sera, 30 settembre 2009. URL consultato il 1-10-2009.
  9. ^ (EN) Ufficio Stampa dell'Unione Europea, Earthquake in Indonesia, 1-10-2009.
  10. ^ a b Sumatra, forte scossa: "Migliaia di morti" in la Repubblica, 1° ottobre 2009.
  11. ^ Medici Senza Frontiere, Terremoto in Indonesia e Tsunami a Samoa, 1-10-2009.
Catastrofi Portale Catastrofi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Catastrofi