Tear the World Down

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tear the World Down
Artista We Are the Fallen
Tipo album Studio
Pubblicazione 10 maggio 2010
Durata 46 min : 13 sec
Dischi 1
Genere Alternative metal
Alternative rock
Etichetta Universal Republic

Tear the World Down è l'album di debutto degli statunitensi We Are the Fallen. È stato pubblicato dalla Universal Republic il 10 maggio 2010 nel Regno Unito e il giorno seguente negli Stati Uniti d'America.

La copertina dell'album è ispirata al video del brano The Howling della band olandese Within Temptation.

Il primo singolo estratto dall'album è Bury Me Alive, uscito il 22 giugno 2009.

L'album ha raggiunto la 33ª posizione nella classifica Billboard 200 e la 6ª in quella degli album Hard rock.[1]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Bury Me Alive (Smithson, Moody) - 4:46
  2. Burn - 3:44
  3. Paradigm - 3:55
  4. Don't Leave Me Behind - 3:34
  5. Sleep Well My Angel - 4:07
  6. Through Hell - 3:41
  7. I Will Stay - 4:07
  8. Without You - 3:17
  9. St. John - 3:59
  10. I Am Only One - 4:38
  11. Tear the World Down (Smithson, Moody) - 6:50

Bonus tracks[modifica | modifica wikitesto]

  1. Samhain – 4:07
  2. Like a Prayer (Madonna) – 4:11
  3. Bury Me Alive (Acoustic) (Smithson, Moody) – 4:45

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Ulteriori musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tear The World Down su billboard.com
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica