Stearato di magnesio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stearato di magnesio
Struttura dello stearato di magnesio
Nome IUPAC
Ottadecanoicato di magnesio
Nomi alternativi
Magnesio stearato
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C36H70MgO4
Massa molecolare (u) 591,24
Aspetto solido bianco
Numero CAS [557-04-0]
Numero EINECS 209-150-3
Proprietà chimico-fisiche
Solubilità in acqua insolubile
Temperatura di fusione 88,5 °C (361,7 K)
Indicazioni di sicurezza
Frasi H ---
Consigli P --- [1]

Lo stearato di magnesio è il sale di magnesio dell'acido stearico con formula Mg(CH3(CH2)16COO)2.

A temperatura ambiente si presenta come un solido bianco, inodore, leggero e untuoso al tatto. È insolubile in acqua, alcol e etere.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Si ottiene per reazione tra sali solubili di magnesio e stearato di sodio, oppure per reazione ad alta temperatura tra acido stearico e ossido o carbonato di magnesio.

Uso[modifica | modifica wikitesto]

Nell'industria delle vernici si utilizza come essiccativo, mentre nell'industria tessile come additivo degli oli di finissaggio. Nell'industria cosmetica è aggiunto a prodotti in polvere come cipria o talco per migliorarne l'adesività alla pelle e nell'industria farmaceutica come lubrificante nella preparazione di compresse per facilitare il distacco tra la polvere o granulato e le pareti metalliche delle attrezzature, in questo caso il prodotto non deve contenere metalli pesanti in concentrazione superiore a 20 ppm. Può essere utilizzato come antiagglomerante nell'industria alimentare.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ scheda dello stearato di magnesio su IFA-GESTIS
chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia