Silvia Della Monica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
sen. Silvia Della Monica
Bandiera italiana
Parlamento italiano
Senato della Repubblica
Luogo nascita Napoli
Data nascita 6 ottobre 1948
Titolo di studio laurea in giurisprudenza
Professione Magistrato
Partito Partito Democratico
Legislatura XVI
Gruppo Partito Democratico
Circoscrizione Toscana
Incarichi parlamentari
  • Membro della Giunta per il Regolamento
  • Membro della 2ª Commissione permanente (Giustizia)
  • Vicepresidente del Consiglio di garanzia

Silvia Della Monica (Napoli, 6 ottobre 1948) è una politica e magistrato italiana.

Nata a Napoli, si è laureata in giurisprudenza all'Università Federico II di Napoli e poi è diventata pretore. Fu pretore a Carpi e a Pontassieve.

Si è occupata del caso del Mostro di Firenze come magistrato della S.A.M. (Squadra Anti Mostro) della Procura della Repubblica di Firenze. Ricevette per posta un brandello del seno di una delle vittime in una busta anonima con l'indirizzo composto da lettere di giornali ritagliate[1].

Nel corso degli anni ha percorso, all'interno della magistratura, una discreta carriera, fino a diventare consigliere della Corte di Cassazione. È stata eletta al Senato nella XVI legislatura nelle file del Partito Democratico nel 2008. Ha fatto parte della II commissione permanente (Giustizia) e della Giunta del Regolamento; è stata inoltre vicepresidente del Consiglio di garanzia.

Nella serie televisiva Il mostro di Firenze è stata impersonata da Nicole Grimaudo[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Archivio - LASTAMPA.it
  2. ^ Silvia della Monica: Nicole Grimaudo

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie