Silvano Labriola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
on. Silvano Labriola
Bandiera italiana
Parlamento italiano
Camera dei deputati
Silvano Labriola.jpg
Luogo nascita Napoli
Data nascita 26 giugno 1935
Luogo morte Roma
Data morte 7 novembre 2005
Titolo di studio Laurea in giurisprudenza
Professione docente universitario
Partito Partito Socialista Italiano
Legislatura VII, VIII, IX, X, XI
Gruppo PSI
Circoscrizione Toscana
Collegio Pisa
Pagina istituzionale
Silvano Labriola

Vicepresidente della Camera dei Deputati
Durata mandato 1992 –
1994

Silvano Labriola (Napoli, 26 giugno 1935Roma, 7 novembre 2005) è stato un politico, giurista e accademico italiano.

Esponente del Partito Socialista Italiano, fu eletto deputato il 20 giugno 1976 e rimase in Parlamento fino al 1994. Fu anche vicepresidente della Camera, durante la XI legislatura.

Labriola è stato relatore in parlamento della legge di conversione del decreto legge n.164/1991 recante norme contro le infiltrazioni mafiose nei consigli comunali e provinciali ed altri organi di altri enti locali.

Il suo nome compare nella lista degli iscritti alla loggia massonica P2.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]