Sede titolare di Archis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Archis
Sede vescovile titolare soppressa
Arcensis
Patriarcato di Costantinopoli
Sede titolare di Archis
Mappa della diocesi civile di Asia (V secolo)
Istituita XIX secolo
Soppressa XIX secolo
Stato Turchia
Regione Pisidia
Dati dall'annuario pontificio
Lista delle sedi titolari della Chiesa cattolica

Archis (in latino: Arcensis) è una sede titolare soppressa della Chiesa cattolica, istituita nel XIX secolo e soppressa alla fine del medesimo secolo.

Cronotassi dei vescovi titolari[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Eubel, vol. 8, p. 117, succeduto a Józef Krystofowicz, vescovo titolare di Arca di Fenicia.
  2. ^ Fino all'Annuario Pontificio 1870 (cfr. p. 236), il vescovo Crespo y Bautista è menzionato come titolare di Archis (Arcensis) di Fenicia; nell'Annuario Pontificio 1872 (p. 201) risulta essere invece titolare di questa sede (Arcensis in Pisidia).
  3. ^ Nell'Annuario Pontificio del 1886 il vescovo Le Berre è menzionato come titolare di questa sede (Arcensis in Pisidia). Mentre nell'Annuario Pontificio 1888 (p. 274) è menzionato come titolare di Arca di Armenia.
    Entrambi i vescovi sono menzionati da Catholic Hierarchy anche in Arca di Fenicia.

Fonti[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) La diocesi nel sito di www.catholic-hierarchy.org
  • (EN) La diocesi nel sito di www.gcatholic.org
  • (LA) Konrad Eubel, Hierarchia Catholica Medii Aevi, vol. 8, p. 117
diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi