Security-Enhanced Linux

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In informatica, Security-Enhanced Linux (SELinux) è un modulo del kernel di Linux che fornisce una serie di strumenti per attuare e monitorare politiche di sicurezza, incluso il Mandatory Access Control (MAC) del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, attraverso l'uso del framework LSM, Linux Security Modules.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

SeLinux è un set di modifiche che possono essere applicate a sistemi operativi di tipo Unix come Linux e BSD. La sua architettura cerca di separare l'applicazione delle regole di sicurezza dalla definizione delle regole stesse, riducendo il numero di software incaricati di verificarne il rispetto. I concetti chiave di SELinux possono essere ricondotti a diversi progetti pilota della National Security Agency statunitense.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]