Linux Security Modules

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In informatica Linux Security Modules o in italiano Moduli di Sicurezza Linux è un framework che permette al kernel di Linux di fornire una varietà di diversi modelli di sicurezza evitando favoritismi verso una specifica implementazione. Il framework è licenziato secondo i termini della GNU General Public License (GPL) ed è parte del kernel Linux a partire dalla versione 2.6. Apparmor, SELinux, Smack e TOMOYO Linux sono attualmente i moduli accettati nel kernel ufficiale.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]