POSIX

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In informatica, POSIX (o Posix: Portable Operating System Interface for Unix) è il nome che indica la famiglia degli standard definiti dall’IEEE denominati formalmente IEEE 1003. Il nome standard internazionale è ISO/IEC 9945.

Nascita e sviluppo[modifica | modifica sorgente]

Gli standard POSIX derivano da un progetto, iniziato intorno al 1985, finalizzato alla standardizzazione delle API per i software sviluppati per le diverse varianti dei sistemi operativi UNIX. Il sistema operativo Unix si diffuse negli anni ottanta grazie alla sua affidabilità e economicità che ne favorirono l'adozione da parte di numerose aziende. Oltre ad avere un prezzo inferiore rispetto agli altri sistemi operativi, infatti, Unix aveva la capacità di fare riferimento a degli standard e contemporaneamente evolversi tecnologicamente.

Nel 1983 l'AT&T presentò ai produttori di microprocessori (Motorola, Intel etc.) un sistema operativo denominato UNIX System V. Nel 1985, l'IEEE (Institute of Electrical and Electronic Engineers) definì una serie di standard per le interfacce, globalmente denominati POSIX (Portable Operating System Interfaces). Nel 1988 si formò una nuova organizzazione chiamata OSF (Open Software Foundation).

L'OSF doveva realizzare anche una versione dell'AIX di IBM che fosse conforme agli standard POSIX e quindi creare la completa compatibilità con Posix e Unix System V.

Il termine Posix è stato coniato da Richard Stallman in risposta alla richiesta da parte dell'IEEE di un nome facile da memorizzare. È l'acronimo di Portable Operating System Interface, dove la X simboleggia l'eredità UNIX delle API. Il compito dello standard Posix è quello di definire alcuni concetti base che vanno seguiti durante la realizzazione del sistema operativo.

POSIX specifica l'interfaccia comune del sistema operativo all'utente ed al software in 15 documenti. L'interfaccia utente standard è la shell Korn. Altro software, servizi e programmi di utilità a livello di utente includono awk, echo, ed e molti altri, nell'ordine delle centinaia. I servizi di programmazione richiesti includono l'Input/Output di base (per i file, il terminale e i servizi di rete).

Una test-suite per POSIX accompagna lo standard, ed è chiamata PCTS (acronimo di Posix Conformance Test Suite).

Siccome l'IEEE richiedeva dei costi elevati per fornire la documentazione POSIX e non ne permetteva la pubblicazione on-line, è emerso uno standard aperto, chiamato "Single UNIX Specification", gestito da The Open Group.

Per i sistemi Linux esistono diverse estensioni di largo utilizzo, e diversi standard di fatto sono raccolti nel Linux Standard Base.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica