San Nicola in Carcere (diaconia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
San Nicola in Carcere
Titolo presbiterale pro hac vice
Stemma di Zenon Grocholewski
Rom BW 1.JPG
Basilica di San Nicola in Carcere
Titolare Zenon Grocholewski
Istituzione 731
istituita da papa Gregorio III
titolo pro hac vice dal 21 febbraio 2011
Dati dall'annuario pontificio

La diaconia di San Nicola in Carcere fu istituita intorno al 731 da papa Gregorio III per l'assistenza dei carcerati. Insieme alla diaconia di Santa Maria in Portico Octaviae, fu istituita per sostituire quella dei Santi Nereo e Achilleo, che era stata elevata al rango di titolo presbiteriale, e quella di Sant'Alessio, che era stata soppressa. Secondo quanto afferma il Cristofori, la denominazione popolare di questo titolo, San Nicola in Carcere Tulliano, sarebbe sbagliata, poiché il Carcere Tulliano corrisponde al Carcere Mamertino, che si trova ai piedi del Campidoglio, mentre la diaconia fu eretta vicino al Carcere Decemvirale. Non si trattava di una diaconia regionale, ma palatina.

Titolari[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo