Rhynchocyon cirnei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Toporagno elefante a scacchi
Rhynchocyon de Cerne.jpg
Rhynchocyon cirnei
Stato di conservazione
Status iucn3.1 NT it.svg
Prossimo alla minaccia (nt)[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Mammalia
Sottoclasse Theria
Infraclasse Eutheria
Superordine Afrotheria
Ordine Macroscelidea
Famiglia Macroscelididae
Genere Rhynchocyon
Specie R. cirnei
Nomenclatura binomiale
Rhynchocyon cirnei
Peters, 1847

Il toporagno elefante a scacchi o sengi a scacchi (Rhynchocyon cirnei Peters, 1847) è una specie di toporagno elefante appartenente alla famiglia Macroscelididae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

È diffuso nella Repubblica Democratica del Congo, in Uganda, Tanzania, Malawi, Mozambico, Zambia; si sospetta che viva anche nella Repubblica Centrafricana meridionale.

Il suo habitat è rappresentato dalle foreste subtropicali e tropicali, sia secche che pluviali, oltre che dalle zone cespugliose anche pedemontane. Nonostante il vasto range di habitat occupati, è messo a rischio dalla perdita dello spazio vitale.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Si nutre principalmente di insetti, come formiche, termiti, scarafaggi e centopiedi, anche se non disdegna nutrirsi di lumache, anfibi, piccoli mammiferi e nidiacei.

Sono animali monogami e territoriali; il territorio occupa una superficie di alcuni acri.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Rathbun, G.B., Rhynchocyon cirnei in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi