Revolution Studios

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Revolution Studios era una compagnia di produzione cinematografica fondata nel 2000 da Joe Roth, ex presidente della Walt Disney Studios e della 20th Century Fox. La Revolution è stata una partner strategica della Sony Pictures Entertainment, che distribuiva e commercializzava i film della Revolution. La compagnia ha cessato di esistere nell'ottobre 2007, in coincidenza con la fine del termine di cinque anni con la Sony Pictures. [1]

La Revolution era una società azionaria privata, della quale Roth possedeva il controllo. Altri azionisti inclusi dirigenti di Hollywood erano Todd Garner, Rob Moore, Tom Sherak e Elaine Goldsmith-Thomas, così come la Sony Pictures Entertainment, Starz Entertainment (che possiede i diritti via cavo, e la 20th Century Fox).

Collaborazioni aziendali[modifica | modifica sorgente]

La Revolution Studios aveva una collaborazione strategica con la Sony Pictures Entertainment, la Fox Entertainment Group, e la Starz Entertainment. La Sony Pictures distribuiva i film della Revolution nelle sale nazionali ed internazionali, e facilitava la distribuzione (via Sony/Columbia Pictures) dei DVD/home video. La Starz Entertainment detiene i diritti per trasmettere tutti i film della Revolution sui loro canali a pagamento (Starz ed Encore) attraverso la Sony Pictures Television e distribuiti in associazione con la Debmar-Mercury. Anche la Fox Entertainment Group mantiene diritti televisivi (in onda sulla Fox Broadcasting Company) e i diritti base via cavo (FX Networks) attraverso la Sony Pictures Television e la Debmar-Mercury.

Dopo un certo numero di anni, i diritti di distribuzione dei film, ritorneranno alla Revolution Studios, che potrà quindi decidere come gestire la propria libreria cinematografica.

Film[modifica | modifica sorgente]

La Revolution ha prodotto film come:

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]