Reumatismo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Il reumatismo è un termine non specialistico utilizzato per disturbi medici che possono riguardare cuore, ossa, articolazioni, reni e polmoni. I reumatismi, nei casi più gravi, possono creare gravi problemi ai movimenti rallentando gli stessi. I farmaci maggiormente utilizzati per trattare i reumatismi sono i FANS.

Lo studio dei disturbi reumatici e degli interventi terapeutici è chiamato reumatologia.

Terminologia[modifica | modifica wikitesto]

Il termine “reumatismo” viene tuttora adoperato nel linguaggio colloquiale, ma non è più usato di frequente in campo medico-tecnico; sarebbe corretto affermare che non esistono più disturbi tali da essere riconosciuti semplicemente come “reumatismi”. Alcuni paesi usano questo termine per riferirsi alla sindrome della fibromialgia. Il termine tradizionale, in realtà, copre una tale gamma di disturbi differenti che parlare di «reumatismo» non specifica granché. Ciononostante, nel trattare di reumatismo si tende ad identificare l'artrite. Comunque, parlare di «reumatismo non articolare», conosciuto anche come sindrome da dolore regionale o reumatismo da tessuto molle, può causare fraintendimenti nel significato. Inoltre, l’artrite e il reumatismo coprono da soli oltre 200 diversi disturbi.

Il termine malattia reumatica viene usato nel MeSH per riferirsi a disturbi del tessuto connettivo.

Si è teorizzato che il reumatismo palindromico sia una forma di artrite reumatoide.

Tipi[modifica | modifica wikitesto]

I disturbi reumatici riconosciuti più comuni includono:

Nonostante questi disturbii abbiano probabilmente poco in comune in termini di epidemiologia, essi condividono due caratteristiche: causano dolore cronico (anche se spesso a intermittenza), e sono difficili da trattare. Inoltre sono nel complesso molto comuni.

Trattamento[modifica | modifica wikitesto]

Un grande numero di rimedi erboristici venivano raccomandati per i “reumatismi”. La medicina moderna, sia convenzionale che alternativa, riconosce che i diversi disturbi reumatici hanno diverse cause (e molti di essi hanno cause molteplici) e pertanto richiedono diversi trattamenti.

Ciononostante, la terapia iniziale della maggior parte delle malattie reumatiche consiste nella prescrizione di analgesici, come il paracetamolo e i farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS), tra cui l’ibuprofene e il diclofenac. Spesso, risultano necessari analgesici più potenti.

Reumatismi e clima[modifica | modifica wikitesto]

Per lungo tempo è stato detto che esiste un collegamento tra il dolore “reumatico” e il clima. Sembra che non esistano prove a favore o contro questa tesi, ma un questionario del 1995, che venne distribuito a 557 persone da A. Naser e altri collaboratori all’interno del Pain Management Center del Brigham and Women’s Hospital concluse che “i cambiamenti nella pressione barometrica sono il collegamento principale tra clima e dolore. La bassa pressione è generalmente associata al freddo, al tempo umido e a un aumento del dolore. Al contrario le condizioni di siccità denotano un aumento di pressione e una conseguente diminuzione del dolore.” [1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina