Reuben Levy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Reuben Levy (28 aprile 18916 settembre 1966) è stato un professore di Persiano nella University of Cambridge, autore di lavori concernenti la letteratura persiana e la storia islamica.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Levy frequentò la Friars School di Bangor, la University College of North Wales della stessa città gallese e infine il Jesus College della Oxford University, studiando Persiano, Turco ottomano e Filologia semitica.[1][2] Durante la prima guerra mondiale fu dal 1916 al 1918 capitano nel servizio d'Informazioni dello Stato Maggiore in Mesopotamia (dizione all'epoca impiegata per indicare all'incirca l'attuale Iraq) e operò dal 1918 al 1920 nell'Iraq Political Service. Fu Lecturer di Persiano a Oxford dal 1920 al 1923, prima di soggiornare negli Stati Uniti tra il 1923 e il 1926.[2]

Si trasferì nella University of Cambridge nel 1926 come Lettore di Persiano, diventando professore cattedratico nel 1950, dopo che la cattedra era stata creata appositamente per lui.[1][2] Fu anche Fellow del Christ's College di Cambridge.[1] Durante il secondo conflitto mondiale fu Squadron Leader nell'Intelligence della RAF.[2]

Opere[modifica | modifica sorgente]

Il suo primo lavoro, Persian Literature (1923), fu scritto quando egli era ancora Lettore a Oxford. A Baghdad Chronicle (1929) è un'opera riguardante il medioevo islamico e il Califfato abbaside. Completò la sua principale monografia, The Sociology of Islam (2 volumi, 1931–33) (riedito nel 1957 sotto il titolo The Social Structure of Islam),[3] apprezzato per la novità del suo approccio metodologico alla storia islamica. Condusse a termine anche traduzioni ed edizioni critiche di testi in lingua persiana, incluso l'opera dell'XI secolo del Qabus nama (A Mirror for Princes, 1951), The Tales of Marzuban (1959) e The Shah-nama (1966).[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d Dr. Reuben Levy – Oriental Scholar in The Times, 8 settembre 1966, pp. 14.
  2. ^ a b c d Levy, Reuben in Who Was Who, Oxford University Press, dicembre 2007. URL consultato l'11 novembre 2008.
  3. ^ Levy, Reuben, The Social Structure of Islam in Orientalism: Early Sources, XII, London & New York, Routledge, 2000. First published 1957, p. 106, ISBN 0-415-20910-2. URL consultato il 15 maggio 2010.

Controllo di autorità VIAF: 73981096

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie