Quel che resta del giorno (romanzo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Quel che resta del giorno
Titolo originale The Remains of the Day
Autore Kazuo Ishiguro
1ª ed. originale 1989
Genere romanzo
Lingua originale inglese

Quel che resta del giorno (The Remains of the Day) (1989) è il terzo romanzo dello scrittore britannico Kazuo Ishiguro, che vinse il Premio Booker nello stesso anno.

Il romanzo è scritto sotto forma di diario. L'io narrante è Mr. Stevens, un maggiordomo inglese, che per la gran parte della sua carriera ha lavorato a Darlington Hall, prima al servizio di Lord Darlington e poi dell'americano Mr. Farraday. Sul finire dell'estate del 1956 Mr. Stevens, su proposta del suo datore di lavoro, intraprende un viaggio di una settimana nella campagna inglese. Egli giustifica con sé stesso questa vacanza, adducendo la necessità di far visita a Miss Kenton, che negli anni Venti e Trenta era stata governante a Darlington Hall, per sondare la sua disponibilità a tornare a lavorarvi.

Mr. Stevens racconta vari episodi che si verificano durante il suo viaggio, ma soprattutto ricorda ampiamente vari episodi della sua vita risalenti agli anni venti e trenta ai tempi in cui era maggiordomo di Lord Darlington. Emerge una grande dedizione al suo lavoro e la profonda fedeltà verso il datore di lavoro. Nonostante Mr. Stevens giustifichi in ogni occasione Lord Darlington, emerge in vari punti la simpatia di quest'ultimo verso i nazisti tedeschi.

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura