Pyrola minor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Piroletta
Pyrola minor a1.jpg
Pyrola minor
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Dilleniidae
Ordine Ericales
Famiglia Ericaceae
Sottofamiglia Monotropoideae
Tribù Pyroleae
Genere Pyrola
Specie P. minor
Classificazione APG
Regno Plantae
(clade) Angiospermae
(clade) Eudicotiledoni
(clade) Asteridi
Ordine Ericales
Famiglia Ericaceae
Nomenclatura binomiale
Pyrola minor
L., 1753
Sinonimi

Braxilia minor
(L.) House
Braxilia parvifolia
Raf.
Erxlebenia minor
(L.) Rydb.
Pyrola conferta
Fisch. ex Cham. & Schlecht.
Pyrola minor var. conferta
Cham. & Schltdl.
Pyrola minor var. parviflora
B. Boivin

La piroletta (Pyrola minor L., 1753)[1] è una pianta appartenente alla famiglia Ericaceae, a distribuzione olartica.[2][3]

La specie veniva un tempo ascritta alla famiglia Pyrolaceae, taxon contraddistinto da piante di piccole dimensioni, erbacee, ma anche legnose alla base; gambo radicale non ramificato e privo di peli; fiori a calice o corolla avente un asse di simmetria radiale, 5 meri, in racemi terminali o isolati; sepali e petali saldati alla base (concresciuti) formanti una corolla o un calice indiviso.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Pyrola rappresenta il diminutivo del termine latino pyrus (pero), per la forma delle foglie.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Pianta perenne, alta 10-20 cm, con fusto ascendente, semplice, nudo; foglie basali in rosetta di colore verde chiaro, con picciolo più breve o uguale alla lamina che si presente con forma ellittico-rotonda con margine liscio o debolmente crenato; foglie cauline inferiori ridotte a squame; infiorescenza a grappolo con fiori penduli; sepali triangolari acuti, petali rotondi bianchi o bianco rosati rinchiusi a sfera.

Habitat[modifica | modifica wikitesto]

Pianta poco comune, cresce nelle faggete sopra i 1000 metri e fiorisce nei mesi di Giugno e Luglio

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (LA) Linnaeus, Species Plantarum, vol. I, 1753, p. 396.
  2. ^ Pyrola minor in The Plant List. URL consultato il 25 ottobre 2013.
  3. ^ Pyrola minor in Integrated Taxonomic Information System. URL consultato il 25 ottobre 2013.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giovanni Galetti, Abruzzo in fiore, Edizioni Menabò - Cooperativa Majambiente, 2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]