Pseudotrapelus sinaitus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Agama del Sinai
AgamaSinaita01 ST 10 edit.jpg
Maschio in livrea nuziale
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Reptilia
Ordine Squamata
Sottordine Sauria
Infraordine Iguania
Famiglia Agamidae
Sottofamiglia Agaminae
Genere Pseudotrapelus
Specie P. sinaitus
Nomenclatura binomiale
Pseudotrapelus sinaitus
(Heyden, 1827)

L'agama del Sinai (Pseudotrapelus sinaitus (Heyden, 1827)) è un piccolo sauro della famiglia Agamidae.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Femmina di P. sinaitus

La lunghezza della coda arriva fino a 25 cm, cioè oltre due terzi della lunghezza totale. Gli arti e la coda sono lunghi, per una buona capacità di arrampicata e corsa. A differenza del genere affine Agama, il terzo dito è quello più lungo invece del quarto.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Pseudotrapelus sinaitus è attivo di giorno e si ciba di insetti, di altri artropodi e piante. Durante il periodo dell'accoppiamento i maschi diventano di color blu acceso allo scopo di attrarre le femmine; esse hanno macchie color ruggine.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Si trova nelle zone aride dei seguenti Paesi: sudest della Libia, est dell'Egitto, Israele, Giordania, Siria, Arabia Saudita, Emirati Arabi, Oman, est Sudan, Etiopia, Eritrea e Gibuti.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Pseudotrapelus sinaitus in The Reptile Database. URL consultato il 3 giugno 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • W. Kästle, H. H. Schleich and K. Kabisch. Amphibians and Reptiles of North Africa: Biology, Systematics, Field Guide. — Koeltz Scientific Books, Germany 1996
  • Heyden, C. H. G. von. 1827. Reptilien. In Rüppell, E. Atlas zu Reise im nördlichen Afrika. l. Zoologie. H. L. Brönner, Frankfurt a. M., pp. 1–24

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

rettili Portale Rettili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rettili