Principato di Bayreuth

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Principato di Bayreuth (o Brandeburgo-Bayreuth) fu un principato sovrano del Sacro Romano Impero che aveva il suo centro nella città bavarese di Bayreuth. Sino al 1604 venne conosciuto col nome di Principato di Kulmbach (o Brandeburgo-Kulmbach). La casa regnante degli Hohenzollern istituirono qui un Margraviato.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il Principato di Brandenburg-Kulmbach, poi Brandeburgo-Bayreuth (1791)

Il principato venne stabilito dopo la morte del Burgravio Federico V di Norimberga il 21 gennaio 1398, quando le sue terre vennero divise tra i suoi figli. Il figlio maggiore, Giovanni III, ricevette Bayreuth e il minore, Federico VI, ricevette Ansbach.

I due principati vennero poi riuniti in un unico stato ad opera di Federico che, dopo la morte di Giovanni, l'11 giugno 1420, ne assunse l'eredità. Federico divenne Principe elettore di Brandeburgo col nome di Federico I nel 1415, e alla sua morte, avvenuta il 21 settembre 1440, i suoi territori vennero divisi tra i suoi figli; Kulmbach (Bayreuth) andò al maggiore, Giovanni "L'Alchimista", mentre al secondo, Federico, spettò il Brandeburgo e Ansbach passò al terzo figlio, Alberto Achille.

Giovanni l'Alchimista rinunciò ai propri diritti nel 1457, e perciò Kulmbach (Bayreuth) passò al fratello, Alberto Achille, Margravio di Brandeburgo. In questo modo il Principato di Bayreuth passò ad un ramo cadetto della casata dei margravi di Brandeburgo, conosciuti comunemente col nome di margravi di Brandeburgo-Bayreuth. Il principato entrò a far parte della Provincia della Franconia nel 1500.

Nel 1655 Bayreuth venne divisa nel Brandeburgo-Bayreuth e nel Brandeburgo-Kulmbach, ma le terre vennero riunite nel 1726. L'ultima linea di Brandeburgo-Bayreuth si estinse il 20 gennaio 1769 con la morte del Margravio Federico Cristiano, e Bayreuth passò a Cristiano Federico di Brandeburgo-Ansbach. Il 2 dicembre 1791, Cristiano Federico vendette la sovranità sui suoi principati al Re Federico Guglielmo II di Prussia, e dal 28 gennaio 1792 Bayreuth venne retta da un governatore prussiano.

Margravi di Bayreuth[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]