Prayer of the Refugee

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Prayer of the Refugee

Artista Rise Against
Tipo album Singolo
Pubblicazione 2006
Durata 3 min : 21 s
Album di provenienza The Sufferer & the Witness
Genere Punk rock
Melodic hardcore punk
Post-hardcore
Etichetta Geffen Records
Produttore Jason Livermore, Bill Stevenson
Certificazioni
Dischi di platino Stati Uniti Stati Uniti[1]
(Vendite: 1.000.000+)
Rise Against - cronologia
Singolo precedente
(2006)
Singolo successivo
(2007)

Prayer of the Refugee è il secondo singolo tratto dall'album The Sufferer & the Witness dei Rise Against, ed è stato rilasciato in anteprima mondiale nel 2006. Il titolo originale era Diaspora, ma con le varie copie dell'album decisero di intitolarla Prayer of the Refugee.

La canzone viene riportata come traccia bonus nel videogioco Guitar Hero III: Legends of Rock.

Video Musicale[modifica | modifica sorgente]

Diretto da Tony Petrossian, il video devia un po' dal messaggio originale della canzone, mettendo a fuoco il problema sul consumismo americano e del suo relativo effetto sul mondo. Il video viene girato in un magazzino con la band che suona e si muove all'interno di esso, intervallato da scene in cui si vedono genti straniere e bambini di giovane età che imballano della merce come scarpe, banane, jeans e macchine giocattolo. Finisce con la scena in cui le persone sfruttate incollano sui pacchi delle etichette con scritto 'Made in USA' con la bandiera americana sotto, e i membri della band, eccetto il batterista, che rovesciano degli scaffali contenenti della merce, che si rompono formando una scritta per terra, "Fair trade", concludendosi con una dissolvenza nera.

Posizione in Classifica[modifica | modifica sorgente]

La canzone ha raggiunto la settima posizione nella classifica del Billboard Modern Rock. Questo è il loro primo singolo della propria top 10.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Certificazione Stati Uniti. URL consultato il 17 luglio 2013.
punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk