Pausinystalia johimbe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Johimbe
Immagine di Pausinystalia johimbe mancante
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Rubiales
Famiglia Rubiaceae
Sottofamiglia Cinchonoideae
Tribù Naucleeae
Genere Pausinystalia
Specie P. johimbe
Classificazione APG
Ordine Gentianales
Famiglia Rubiaceae
Nomenclatura binomiale
Pausinystalia johimbe
(K.Schum.) Pierre ex Beille, 1906
Sinonimi

Bas.: Corynanthe johimbe
K.Schum.

La Johimbe o Yohimbe (Pausinystalia johimbe (K.Schum.) Pierre ex Beille, 1906) è un albero della famiglia delle Rubiaceae, originario dell'Africa centro-occidentale.
La sua corteccia contiene un alcaloide, la yohimbina, con proprietà afrodisiache, grazie ad un effetto di vasodilatazione periferica simile a quello del sildenafil.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Albero di altezza elevata. Ha foglie grandi, glabre, cuoiose e fiori grandi raccolti in infiorescenze ombrelliformi.

Principi attivi[modifica | modifica wikitesto]

Si usa la corteccia del fusto, che si presenta in pezzi appiattiti o arrotolati, è la parte della pianta che contiene la maggior parte del principio attivo, soprattutto alcaloidi indolici di cui il principale è la Yohimbina (fino al 6%) accompagnata da sostanze correlate.

La yohimbina è un inibitore selettivo dei recettori α2-adrenergici con un effetto ipertensivo.

La yohimbina è un inibitore delle MAO (enzimi implicati nel metabolismo delle catecolamine) e pertanto può amplificare in modo pericoloso l'effetto di bevande alcoliche, farmaci e droghe.

Ha effetti stimolatori sui gangli sessuali del midollo sacrale ed è capace di produrre una prolungata erezione. A dosi elevate determina effetti vagamente psichedelici. La Yohimbina appare provvista di potere ipotensivo ed è comunque un vagolitico simile all'atropina, determinando anche per questo facili tachicardie, e con proprietà anestetiche locali simili a quelle della cocaina. Può determinare insonnia e tachicardia. [senza fonte]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica