Patrick Pearse

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Busto di Patrick Pearse a Tralee, co.Kerry

Padraig Henry Pearse, spesso inglesizzato in Patrick, sebbene il suo nome completo fosse Pádraic Anraí Mac Piarais, mentre tra i nazionalisti irlandesi è indicato come Pádraig Pearse (Dublino, 10 novembre 1879Dublino, 3 maggio 1916), è stato un letterato e poeta irlandese, teorico della rinascita dell'identità gaelica, nonché fondatore degli Irish Volunteers, un esercito di volontari che aveva preso il controllo di campagne e periferie irlandesi nel secondo decennio dello scorso secolo. Tra gli ufficiali di questo gruppo è presente anche Eamon De Valera, futuro primo presidente dell'Eire.

Coinvolto nell'insurrezione di Pasqua ("Easter Rising") del 1916, Pearse proclama la nascita di una Repubblica Irlandese, che verrà stroncata dall'esercito britannico in meno di tre giorni. Il 3 maggio 1916 viene fucilato dagli inglesi. La sua uccisione, insieme a quelle di altri esponenti politici irlandesi, porterà la popolazione ad appoggiare la rivoluzione e il partito politico nazionalista Sinn Féin dando origine alla guerra anglo-irlandese (1919-1921).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 72206367 LCCN: n50000694

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie