Pagani Zonda F

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pagani Zonda F
Pagani Zonda Kohlefaser.JPG
Descrizione generale
Costruttore Italia  Pagani
Tipo principale Berlinetta
Altre versioni Roadster
Produzione dal 2005
Esemplari prodotti 25
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4445 mm
Larghezza 2055 mm
Altezza 1141 mm
Passo 2730 mm
Massa 1230 kg
Pagani zonda F carbon rear.jpg
Vista posteriore

La Zonda F è il penultimo modello di autovettura prodotto dalla Pagani.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente era battezzato Fangio F.1, in omaggio al grande campione dell'automobilismo Juan Manuel Fangio, connazionale, amico e mentore di Horacio Pagani, il progetto Zonda viene ribattezzato col suo attuale nome, lo stesso di un vento andino, nel 1999, al suo esordio, col modello C12, al Salone di Ginevra.

Tecnica[modifica | modifica wikitesto]

Monta il motore Mercedes-Benz V12 di 602 CV di potenza nella versione normale e di 650 CV nella versione Clubsport, disponibile sia per la Roadster che per la coupé (la versione Clubsport ha anche i freni speciali in carboceramica e un assetto ancora più sportivo) la coupé Clubsport viene accreditata per una velocità di 345 km/h, un'accelerazione da 0-100 in soli 3,6' e da 0 - 200 in 9,6' e un tempo di frenata da 200 - 0 in 4,4', facendone una delle auto più veloci del mondo.

La Zonda F viene proposta anche nella versione roadster o "clubsport", ancora più esclusiva del modello di base. I prezzi particolarmente elevati sono dovuti al fatto che ogni Zonda è costruita artigianalmente con materiali come la fibra di carbonio quindi pregiati e molto costosi.

Infine la Zonda F sviluppa, nella versione"clubsport", 600 kg di carico aerodinamico a 300 km/h.

Le prove[modifica | modifica wikitesto]

La Zonda è stata più volte testata da Top Gear, famoso programma televisivo britannico sulle automobili. Attualmente la Zonda F detiene il 10º e 13º tempo nella classifica dei Top Gear Power Laps, rispettivamente nella versione Roadster e Coupé; durante il giro cronometrato della versione roadster il tempo registrato è stato migliore di quello fatto dalla Bugatti Veyron e, per sottolineare il risultato "deludente" della Bugatti, Richard Hammond ha definito la Zonda F come la parodia di una supercar.

La Zonda F nei media[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pagani Zonda F. URL consultato il 21 gennaio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili