Ostrobotnia centrale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ostrobotnia centrale
regione
Keski-Pohjanmaan maakunta
Ostrobotnia centrale – Stemma
Localizzazione
Stato Finlandia Finlandia
Provincia Länsi-Suomen läänin vaakuna.svg Finlandia occidentale
Amministrazione
Capoluogo Kokkola
Direttore regionale Altti Seikkula
Territorio
Coordinate
del capoluogo
63°50′18.56″N 23°07′49.73″E / 63.83849°N 23.13048°E63.83849; 23.13048 (Ostrobotnia centrale)Coordinate: 63°50′18.56″N 23°07′49.73″E / 63.83849°N 23.13048°E63.83849; 23.13048 (Ostrobotnia centrale)
Superficie 5 706,39 km²
Abitanti 70 600 (2009)
Densità 12,37 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+2
ISO 3166-2 FI-07
Cartografia

Ostrobotnia centrale – Localizzazione

Sito istituzionale
Simboli dell'Ostrobotnia centrale
Pesce Coregone
Uccello Allodola
Pianta Campanula
Minerale Gneiss

L'Ostrobotnia centrale (Keski-Pohjanmaa in finlandese, Mellersta Österbotten in svedese) è una regione della Finlandia situata nella provincia della Finlandia occidentale, ed è parte della regione storica dell'Ostrobotnia. Essa confina con le regioni dell'Ostrobotnia, Ostrobotnia meridionale, Ostrobotnia settentrionale e Finlandia centrale. L'Ostrobotnia centrale è divisa nei distretti di Kokkola e Kaustinen.

Comuni[modifica | modifica sorgente]

Nella regione dell'Ostrobotnia centrale vi sono 8 comuni, di cui due sono città (in neretto.)

Fonti di sostentamento[modifica | modifica sorgente]

Nell'Ostrobotnia centrale, la combustione del catrame, il commercio e la costruzione di navi sono state nel passato le più importanti attività di sostentamento, e nel XVIII secolo era una delle più prospere regioni della Finlandia. Oggigiorno l'area è una delle più importanti per l'industria tecnologica. L'agricoltura della zona è tra le più conosciute per il suo approccio a basso impatto ambientale. Numerose sono le piccole proprietà specializzate in particolari attività agricole e vasta è la produzione agricola di base.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'Ostrobotnia centrale è stata abitata sin da 5000 anni fa. Esistono tracce di abitazioni risalenti a quel periodo nelle vicinanze delle antiche foci dei fiumi e della costa. I simboli più antichi sono stati trovati nei pressi dell'antica costa marina che, a causa dell'elevamento della regione, si trova oggigiorno a circa cento metri sul livello del mare.

La più vecchia costruzione presente nella regione è la chiesa di Kaarlela a Kokkola, costruita nel 1494.

Storia amministrativa[modifica | modifica sorgente]

La suddivisione amministrativa dell'Ostrobotnia centrale non è stata semplice. In principio la regione faceva parte dell'Ostrobotnia settentrionale fino a Pyhäjoki. Durante il XVII secolo della regione facevano parte quattro parrocchie principali (al tempo la suddivisione delle regioni era in base alle parrocchie): Jakobstad, Kronoby, Kokkola, Kälviä, Lohtaja e Kalajoki. Durante gli anni cinquanta alla stessa regione appartenevano 31 comuni. A seguito dei cambiamenti amministrativi municipali degli anni novanta, parte dei comuni settentrionali dell'Ostrobotnia centrale del tempo vennero annessi di nuovo all'Ostrobotnia settentrionale e la parte dei comuni a prevalente lingua svedese costituirono una nuova regione che, precedentemente conosciuta come regione costiera di Vaasa, prese il controverso nome di Ostrobotnia. La situazione è abbastanza complicata, se si considera che dell'attuale organo amministrativo dell'Ostrobotnia centrale, la Lega dell'Ostrobotnia centrale, sono membri anche i comuni di Kronoby (che ufficialmente appartiene alla regione dell'Ostrobotnia, e Kalajoki, Sievi ja Reisjärvi (che si trovano nell'Ostrobotnia settentrionale.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

L'Ostrobotnia centrale è divisa nella regione fluviale, costriera e del Suomenselkä. Le regioni agricole della zona sono caratterizzate dalle tipiche ampie distese campestri divise dal letto dei fiumi, dalle zone boschive, e dalle paludi. L'insediamento umano è limitato alle regioni in prossimità dei fiumi e della costa. Tra i numerosi fiumi presenti, i più grandi sono il Vetelinjoki, il Lestijoki e il Kalajoki. L'uso storico dei fiumi quali principali vie di comunicazione è tuttora mantenuto, vista la pescosità delle loro acque, e il numero di centrali idroelettriche ivi costruite.

L'elevazione della superficie terrestre nella zona è molto rapida, circa 8,5 cm ogni dieci anni, e per questa ragione la superficie costiera aumenta costantemente. La zona del Suomenselkä è composta principalmente da laghi ed è poco abitata.

Stemma[modifica | modifica sorgente]

Lo stemma dell'Ostrobotnia centrale è stato disegnato da Gustav von Numers sulla base del vecchio stemma dell'Ostrobotnia. Esso è composto da una martora dorata rivolta indietro su uno sfondo azzurro, e contornata da cinque fiori stilizzati, indicanti i cinque comuni originali della regione (Jakobstad, Kokkola, Lohtaja, Kalajoki e Pyhäjoki)

Dialetto dell'Ostrobotnia centrale[modifica | modifica sorgente]

Il Dialetti della Finlandia dialetto dell'Ostrobotnia centrale fa parte del gruppo dei dialetti occidentali, sebbene abbia anche caratteristiche tipiche di quelli orientali. A causa dell'immigrazione dalla regione del Savo, le caratteristiche di questo dialetto sono più marcate di quello dell'Ostrobotnia settentrionale.

I dialetti svedesi parlati nella zona sud-occidentale della regione, sono molto caratteristici, e variano fortemente da paese a paese.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]