Osteologia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'osteologia è uno studio scientifico delle ossa, praticato dagli osteologisti. Subdisciplina dell'anatomia, dell'antropologia e dell'archeologia, l'osteologia consiste nell'analisi dettagliata delle strutture ossee e degli elementi scheletrici, dei denti, nella morfologia, delle funzioni, dei disturbi, delle patologie, dei processi di ossificazione (da parte dei tessuti cartilaginei), della resistenza e della durabilità delle ossa (biofisica), ecc. utilizzata sovente da parte degli scienziati per l'identificazione di resti di vertegrati al fine di definirne l'età, le cause della morte, il sesso, il processo di crescita e quello di sviluppo, dati che possono essere utilizzati all'interno di un contesto bioculturale.

L'osteologia non deve essere confusa con l'osteopatia, una branca della medicina alternativa.

Metodi[modifica | modifica wikitesto]

Un'analisi tipica dell'osteologia include:

  • un inventario degli elementi scheletrici presenti
  • un inventario dentale
  • datazione dell'età, basata sulla fusione epifiseale e della corruzione dentale (per gli adulti) oltre al deterioramento del pube o dello sterno (sempre per gli adulti)
  • statura e altri dati metrici
  • studio degli antenati
  • tratti non metrici
  • patologie o modificazioni culturali

Applicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Una sala di osteologia comparata al Museo di storia naturale di La Plata, in Argentina
Scheletri comparati di un alano (a sinistra) con quello di un chihuahua (a destra) presso il Museo di osteologia della città di Oklahoma.

Gli approcci osteologici sono frequentemente applicati a ricerche in discipline come la paleontologia dei vertebrati, zoologia, scienze forensi, antropologia fisica e archeologia e trova il proprio scopo nelle seguenti applicazioni:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Bass, W. M. 2005, Human Osteology: A Laboratory and Field Manual, 5th Edition, Columbia, Missouri Archaeological Society.
  • Buikstra, J. E. and Ubelaker, D. H. (eds.) 1994, Standards for Data Collection from Human Skeletal Remains, Arkansas Archeological Survey Research Series No. 44.
  • Cox, M and Mays, S. (eds.) 2000, Human Osteology in Archaeology and Forensic Science, Londra, Greenwich Medical Media.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]