Open Firmware

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Open Firmware è una tecnologia hardware per sviluppare firmware indipendente dal sistema operativo (software caricato all'accensione del computer prima del sistema operativo) sviluppata da Sun Microsystems. È utilizzata nei computer Apple Macintosh dotati di processori PowerPC, nelle workstation SPARC e nei server della Sun Microsystems, nei computer PegasosPPCe in altri sistemi.

È accessibile utilizzando un'interfaccia di tipo shell basata sul Forth, un potente linguaggio ad alto livello, descritto nel documento dell'IEEE standard numerato IEEE-1275. Ad esempio è possibile programmare il BIOS in modo da risolvere il problema della Torre di Hanoi.

Vantaggi dell'Open firmware[modifica | modifica sorgente]

Poiché il codice Forth viene compilato in Fcode (come un bytecode) e non nel linguaggio macchina di una particolare architettura, il codice dell'Open firmware include una I/O card che può essere eseguita da ogni sistema che usa l'Open firmware. In questo modo, un I/O card fornisce diagnostica durante il boot, codice di configurazione, e driver che possono essere usati da qualsiasi sistema, permettendo a molte delle stesse I/O card di essere usate su sistemi Sun e Macintosh.

Accedere all'Open Firmware[modifica | modifica sorgente]

Sui sistemi Sun, l'interfaccia dell'Open firmware è visualizzata sul terminale della consolle prima del boot del software di sistema. Se è connessa una tastiera, il video principale viene usato come terminale per la consolle e si può riaccedere all'Open firmware in ogni momento, premendo Stop-A. Se nessuna tastiera è connessa, allora la prima linea seriale sul sistema è usata solitamente come console e si accede all'Open firmware mandando un segnale di "Break". Mentre il software di sistema è in esecuzione, molti settaggi dell'Open firmware possono essere letti o scritti usando il comando "eeprom".

Sui Macintosh, si può accedere all'interfaccia dell'Open firmware premendo i tasti Cmd-Option-O-F all'avvio. Questa funzionalità è generalmente usata dagli sviluppatori; per gli utenti comuni Mac OS X fornisce una interfaccia grafica di alto livello per modificare l'Open firmware. Per esempio è possibile specificare il disco di boot o la partizione senza usare direttamente l'interfaccia dell'Open firmware.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]