Token bus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In telecomunicazioni token bus (802.4) è un protocollo di rete che definisce un tipo di accesso multiplo o connessione di rete tra computer all'interno di reti locali a segmento di bus condiviso.

Funzionamento[modifica | modifica sorgente]

Nella rete di calcolatori interconnessa tramite un bus viene definito un anello logico cioè una sequenza ciclica di stazioni cioè viene deciso a piacimento un ordinamento delle stazioni. In questo anello logico circola un gettone (token) il quale contiene il numero progressivo della stazione di destinazione e che abilita la stazione che momentaneamente lo possiede a trasmettere pacchetti sul canale di comunicazione comune durante l'intero tempo di possesso del token. In altre parole viene struttata a livello logico la tecnica di connessione a livello fisico token passing ring.

Può essere visto anche come una particolare forma di accesso multiplo di tipo TDMA scandito dal token dove lo slot temporale di trasmissione è rappresentato dall'intervallo temporale di possesso del bus, ma senza le difficoltà implementative legate alla sincronizzazione nello slot di competenza delle stazioni trasmittenti.

Token bus è stato sviluppato da Digital.

Il vantaggio del token bus rispetto al più semplice token ring è che esso rappresenta una valida alternativa quando non c'è possibilità o difficoltà di stendere fisicamente una rete ad anello. Il bus è infatti una rete comoda che può essere inserita facilmente in qualsiasi tipo di edificio.

Fonti[modifica | modifica sorgente]

http://www.dimi.uniud.it/antonio/SEI/1999/lessons/oct27.html

Telematica Portale Telematica: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di reti, telecomunicazioni e protocolli di rete