Notre-Dame-de-la-Garde

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Basilica di Nostra Signora della Guardia
Basilique Notre-Dame-de-la-Garde
Notre-Dame-de-la-Garde vista dal Porto vecchio
Notre-Dame-de-la-Garde vista dal Porto vecchio
Stato Francia Francia
Regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra
Località Marsiglia
Religione Cristiana cattolica di rito romano
Titolare Madonna della Guardia
Diocesi Arcidiocesi di Marsiglia
Architetto Jacques Henri Esperandieu
Stile architettonico neobizantino
Inizio costruzione 1853
Completamento 1864
Interno

La basilica di Nostra Signora della Guardia (in francese: Basilique Notre-Dame-de-la-Garde) è un importante luogo di culto di Marsiglia, situato nel punto più alto della città, a circa 162 metri sul livello del mare a sud del Porto vecchio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La basilica venne commissionata dal vescovo di Marsiglia Eugène de Mazenod e progettata dall'architetto Jacques Henri Esperandieu. La costruzione cominciò nel 1853 nello stesso luogo in cui già esisteva una cappella del XIII secolo dedicata anch'essa a Nostra Signora della Guardia, protettrice dei marinai, per terminare nel 1864.

La basilica, che ha dignità di basilica minore, è inoltre meta di pellegrinaggio popolare ogni 15 agosto in occasione dell'Assunzione di Maria e molte delle sue pareti sono coperte da centinaia di ex voto come dipinti, targhe, modellini di barche, medaglie di guerra e persino magliette offerte dai giocatori e dai sostenitori dell'Olympique de Marseille, la squadra di calcio locale.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La basilica è in stile neobizantino.

All'esterno, è preceduta da una lunga scalinata ed è sormontata da un campanile alto circa 60 metri, al di sopra del quale vi è una colossale statua della Vergine con il Bambino, opera dello scultore Eugène-Louis Lequesne, visibile da gran parte della città e in mare per chilometri. I marsigliesi la chiamano comunemente la buona madre (in francese: bonne mère).

L'interno della chiesa è a navata unica coperta con volta a vela e affiancata da cappelle laterali. In fondo alla navata, vi è l'abside, costituita da una campata a pianta quadrata e coperta con cupola e da una campata semicircolare. Al centro, vi è l'altare maggiore, sormontato dalla statua della Madonna della Guardia, in bronzo, posta sopra una colonna con capitello corinzio. Le volte, l'interno della cupola e il catino absidale sono decorati con mosaici su sfondo dorato.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]