Niente da dichiarare?

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Niente da dichiarare?
Rien à déclarer.png
Dany Boon in una scena del film
Titolo originale Rien à déclarer
Paese di produzione Francia, Belgio
Anno 2011
Durata 108 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35:1
Genere commedia
Regia Dany Boon
Soggetto Dany Boon
Sceneggiatura Dany Boon
Produttore Les Productions du Chicon
Fotografia Pierre Aïm
Montaggio Luc Barnier
Musiche Philippe Rombi
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Niente da dichiarare? (Rien à déclarer) è un film del 2011 scritto e diretto da Dany Boon, già noto al pubblico soprattutto per il film record di incassi Giù al Nord.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nel Dicembre 1992, complice la nascita della Unione europea, due doganieri ricevono la notizia della soppressione delle loro dogane, rispettivamente a Corquain in Francia e a Koorkin in Belgio. Ruben Van Devoorde, doganiere zelante francofobico da generazioni, è costretto a fondare il primo distaccamento della dogana franco-belga affiancato da Mathias Ducatel.
Pur cosciente che Ruben lo consideri il suo peggior nemico, Mathias accetta di diventare socio del suo omologo belga, perché segretamente innamorato della sorella, pattugliando con lui le strade di campagna alla frontiera franco-belga a bordo di una Renault 4L[1].

La Renault 4L utilizzata per il film.

Riprese[modifica | modifica sorgente]

Il film è stato girato in Francia e Belgio a nella dogana tra Macquenoise e Hirson, la Courquain oKoorkin e a Onhaye, Dinant, Chimay, Ixelles, Corroy-le-Grand, Seloignes (Momignies) e Forges (Chimay) e a Baisieux tra Tournai e Villeneuve-d'Ascq.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

In Italia il film è uscito nelle sale il 23 settembre 2011.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Medusa Film. "Niente da dichiarare?"

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema