Motori di Formula 1

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questo è un elenco dei vari motori utilizzati nel campionato mondiale di Formula 1, dalla sua nascita nel 1950 a oggi.

L'obiettivo è quello di rendere più semplice la ricerca, per venire incontro alla difficoltà di ricordare la sigla identificativa del motore.

Si deve notare che per quanto durante gli anni si sia arrivati a soluzioni comuni, la Formula 1 è stata una "palestra tecnologica" notevole; nella lista sarà possibile venire a conoscenza di propulsori meno canonici. A questo proposito meritano particolare attenzione i motori con disegno poco comune come i motori ad otto cilindri in linea, a dodici cilindri a W, e ancora a turbina, così come anche i quattro cilindri in linea, e boxer.

Fino al 2013 erano in uso motori V8 (8 cilindri) aspirati di 90° con cilindrata 2,4L (2400 cm³), come imposto dal regolarmente FIA dal 2006 in poi. La potenza di ogni motore varia all'incirca tra i 725 e i 745 CV, con un regime massimo di rotazione imposto a 18.000rpm (19.000 fino al 2009). Il regolamento impone un alesaggio massimo di 98 mm e un peso minimo del motore imposto a 95 Kg. I rapporti di compressione si aggirano intorno ai 13:1 e l'accelerazione intorno agli 80m/s².

Dal 2014 sono previsti motori V6 turbo - da 1.6L (1600 cm³) sarà consentita una sola turbina - che dovrebbero abbassare i costi di sviluppo delle vetture.

Motori Alfa Romeo[modifica | modifica sorgente]

Motori Alta Car[modifica | modifica sorgente]

Motori Arrows[modifica | modifica sorgente]

Motori Asiatech[modifica | modifica sorgente]

Motori Aston Martin[modifica | modifica sorgente]

Motori BMW[modifica | modifica sorgente]

Motori BRM[modifica | modifica sorgente]

Motori Bugatti[modifica | modifica sorgente]

Motori Coventry Climax[modifica | modifica sorgente]

Motori European[modifica | modifica sorgente]

Motori Ferrari[modifica | modifica sorgente]

Motori Fondmetal[modifica | modifica sorgente]

Motori Ford Cosworth[modifica | modifica sorgente]

Motori Gordini[modifica | modifica sorgente]

Motori Hart[modifica | modifica sorgente]

Motori Honda[modifica | modifica sorgente]

Motori Ilmor[modifica | modifica sorgente]

Motori Judd[modifica | modifica sorgente]

Motori Lamborghini[modifica | modifica sorgente]

Motori Lancia[modifica | modifica sorgente]

Motori Life[modifica | modifica sorgente]

Motori Maserati[modifica | modifica sorgente]

Motori Matra[modifica | modifica sorgente]

Motori Mecachrome[modifica | modifica sorgente]

Motori Megatron[modifica | modifica sorgente]

Motori Mercedes-Benz[modifica | modifica sorgente]

Motori della Motori Moderni[modifica | modifica sorgente]

Motori Mugen-Honda[modifica | modifica sorgente]

Motori Offenhauser[modifica | modifica sorgente]

Motori Osella[modifica | modifica sorgente]

Motori Petronas[modifica | modifica sorgente]

Motori Peugeot[modifica | modifica sorgente]

Motori Playlife[modifica | modifica sorgente]

Motori Porsche[modifica | modifica sorgente]

Motori Pratt&Whitney[modifica | modifica sorgente]

Motori Renault[modifica | modifica sorgente]

Motori Repco[modifica | modifica sorgente]

Motori Sauber[modifica | modifica sorgente]

Motori Serenissima[modifica | modifica sorgente]

Motori Subaru[modifica | modifica sorgente]

Motori Supertec[modifica | modifica sorgente]

Motori TAG[modifica | modifica sorgente]

Motori Toyota[modifica | modifica sorgente]

Motori Weslake[modifica | modifica sorgente]

Motori Yamaha[modifica | modifica sorgente]

Motori Zakspeed[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Formula 1 Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1