Monti Stanovoj

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Coordinate: 56°20′N 126°00′E / 56.333333°N 126°E56.333333; 126

Stanovoj
Stanovoj
Collocazione dei monti
Continente Asia
Stati Russia Russia
Cima più elevata monte Skalistyj (2.482 m s.l.m)
Lunghezza 720 km

I monti Stanovoj (russo Станово́й хребе́т, Stanovoj chrebet) sono una catena montuosa della Siberia sudorientale; corrono per più di 700 km in direzione est-ovest, dalla valle del fiume Olëkma alle sorgenti dell'Učur. Insieme ai monti Jablonovyj, costituiscono uno spartiacque tra i fiumi artici (Lena) e pacifici (Amur); culminano nel monte Skalistyj a 2.482 m.

I monti sono pressoché disabitati, visto il clima molto rigido; hanno tuttavia una certa importanza storica, dato che per qualche tempo, ai tempi della prima colonizzazione della Siberia, rappresentarono il confine tra la Russia e la Cina (trattato di Nerčinsk, 1689).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia