Spartiacque

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il significato nell'elaborazione digitale delle immagini, vedi Spartiacque (elaborazione digitale delle immagini).
In rosso, i principali spartiacque in Europa, in azzurro i maggiori bacini fluviali

In idrologia una linea spartiacque (o displuvio) è un limite geografico che divide il territorio in diversi bacini idrografici (linea immaginaria).

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

In ogni territorio ai lati di questa linea di separazione, infatti, l'acqua fluisce in una diversa direzione, riversandosi e alimentando diversi corsi d'acqua o addirittura diversi bacini marini.

Mentre in genere nelle regioni montagnose e collinari le linee divisorie tra i bacini idrografici passano per creste e vette agevolmente identificabili, l'individuazione di una precisa linea spartiacque in zone di pianura, specialmente se paludose, può risultare piuttosto difficoltosa; in casi estremi può inoltre accadere che in una zona molto pianeggiante ed estesa un fiume si biforchi rendendo impossibile disegnare lo spartiacque sotto forma di linea.

Spartiacque e geografia umana[modifica | modifica sorgente]

Cartello stradale indicante lo spartiacque Atlantico-Mediterraneo nel dipartimento francese dell'Ardèche

Spesso una linea spartiacque coincide, di solito con le dovute eccezioni, anche con la linea geografica di confine di una nazione, di una regione o di una provincia com'è il caso, ad esempio, del confine italo-francese. Questo coincide infatti per un lungo tratto con lo spartiacque tra il bacino del Po e quello del Rodano. Le deviazioni del confine politico dalla linea spartiacque si ritrovano presso il Lago del Moncenisio o la Valle Stretta.

Simili considerazioni valgono per i confini linguistici. Lo spartiacque a Nord della Lombardia passa per il Passo del San Gottardo, stabilendo per quel tratto il confine tra zone di lingua italiana e lingua tedesca, ma la regione di lingua italiana del posto, per lo più Canton Ticino, non fa parte della Repubblica Italiana. Più ad ovest, presso il Brennero, lo spartiacque determina il confine politico tra Austria e Italia, ma il confine linguistico è situato parecchio più a sud, in maniera tale che nella zona si trova un'importante minoranza linguistica, quella dell'Alto Adige.

L'Italia è interessata principalmente da due spartiacque: lo spartiacque alpino, che percorre tutte le Alpi che contornano la pianura padana, e lo spartiacque appenninico, che percorre tutta la penisola dalla Liguria alla Calabria.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]