Mono no aware

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Mono no aware (物の哀れ) è un termine giapponese usato per descrivere la consapevolezza della precarietà delle cose ed il lieve senso di rammarico che comporta il loro trascorrere.

Il termine è solitamente legato alla produzione letteraria dell'Heian; in particolare, il Genji monogatari viene considerato come un testo tipicamente impregnato di mono no aware. Non è tuttavia certo sino a che punto in tale periodo vi fosse una comprensione consapevole e riflessa del concetto. È ritenuto invece più probabile che esso sia stato elaborato a posteriori da pensatori del XVIII e XIX secolo, come ad esempio Motoori Norinaga.

Questa espressione significa letteralmente "il sentimento delle cose". La forma verbale "aware" può essere tradotta come "provare pietà" o "dolersi".

Giappone Portale Giappone: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Giappone