Michelle Buswell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Michelle Buswell
Michelle Buswell2crop.jpg
Altezza 180[1] cm
Misure 84-61-86.5[1]
Taglia 34[1] (UE) - 4[1] (US)
Scarpe 41[1] (UE) - 9[1] (US)
Occhi Verdi
Capelli Biondi

Michelle Buswell (Orange Park, 3 agosto 1983) è una modella statunitense.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Originaria della Florida, Michelle Buswell viene scoperta durante una vacanza a Disney World, mentre alloggiava in un albergo in cui stava tenendo un concorso di bellezza. Due mesi dopo il concorso la Buswell lascia la Florida per trasferirsi a New York grazie ad un contratto con l'agenzia di moda Marilyn Agency.

La popolarità per la modella arriva quando viene fotografata da Steven Meisel per la copertina di Vogue nel 2002. A quella copertina ne seguiranno diverse altre per Elle, Flair, Marie Claire, Harper's Bazaar, ID e Numéro in Francia, Italia, Giappone e Regno Unito. La Buswell è inoltre stata la testimonial di diverse campagne pubblicitarie per Versace, Tommy Hilfiger, Alessandro Dell'Acqua, Benetton, Byblos, Chanel make-up, GAP, Gai Mattiolo, Gianfranco Ferré, Guy Laroche, H&M, Jean Paul Gaultier, L'Oréal, Neiman Marcus, Oscar de la Renta, Prada, Ralph Lauren, Yamamay ed altri.

Nel 2005 è stata una delle protagoniste del calendario Pirelli, fotografata da Patrick Demarchelier.

Agenzie[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f (EN) Michelle Buswell in Fashion Model Directory, Fashion One Group.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]