May Allison

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
May Allison, foto appartenente agli archivi della Library of Congress

May Allison (Rising Fawn, 14 giugno 1890Bratenahl, 27 marzo 1989) è stata un'attrice statunitense, attiva a teatro e al cinema: nella sua carriera, dal 1915 al 1927, girò 59 film.
Il debutto cinematografico lo fece ne La vampira: un film interpretato da Theda Bara che è entrato nella storia del cinema perché codifica il personaggio della femme fatale, definito qui come vamp o vampiro.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

May Allison 1921.jpg

La più giovane di cinque figli, May Allison nacque in Georgia, figlia del dottor John Simon (Sam) Allison e di Nannie Virginia (Wise) Allison. Alta 1,57, occhi viola, diventò attrice e, nel 1914, a 24 anni, arrivò a debuttare sui palcoscenici di Broadway dove il suo nome appare nel cartellone di Apartment 12-K, un lavoro teatrale di Lawrence Rising che andò in scena con scarso successo il 20 luglio 1914[1].

L'anno seguente, May Allison si trasferì in California, a Hollywood, dove lavorò per il cinema, il nuovo mezzo che stava cominciando a conquistare i mercati.
Il suo primo ruolo fu quello di un'ingenua in un film che aveva come protagonista il personaggio fosco e intrigante della vamp, interpretata da Theda Bara che, con quel ruolo, acquisì un successo internazionale.
Lo stesso anno, May Allison venne affiancata a Harold Lockwood in David Harum, un film diretto da Allan Dwan: la coppia formata dai due attori - giovani, belli e dall'aria di bravi ragazzi - incontrò subito il favore del pubblico. Nacque, così, un solido sodalizio artistico che li unì per tre anni e che durò per tutto il restante periodo della prima guerra mondiale. Girarono insieme circa venticinque pellicole, tutte quante con successo immutato. Fu forse la prima coppia dello schermo a diventare famosa in quanto tale anche se il loro legame, tuttavia, fu sempre e solo esclusivamente artistico.

La first lady Helen Taft e May Allison scherzano sul set (foto della Library of Congress)

Nel 1918, però, Lockwood morì a trentun anni colpito dalla spagnola, l'epidemia di influenza che causò decine di milioni di morti in tutto il mondo. La perdita del partner influì in maniera negativa sulla carriera di May, che riprese a recitare insieme ad altri attori, ma senza riuscire più a raggiungere il successo precedente.

Il suo ultimo film, The Telephone Girl, dove fu diretta da Herbert Brenon, lo girò nel 1927 prima di ritirarsi definitivamente a vita privata.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1920, l'attrice si sposò con l'attore Robert Ellis da cui avrebbe poi divorziato tre anni più tardi. Quindi, sposò James Quirk, l'editore della rivista Photoplay. Dopo aver divorziato anche da Quirk nel 1932, May sposò Carl Norton Osborne cui resterà accanto per quarant'anni, fino alla morte di lui nel 1982. Gli sopravvisse sette anni, morendo nel 1989, all'età di 98 anni a Bratenahl, nell'Ohio[2].

Negli ultimi anni, May Allison passò gran parte del tempo a Tucker's Town, Bermuda. Molto attiva nelle relazioni sociali e culturali, fu - tra l'altro - patrocinatrice della Cleveland Orchestra, una delle cinque maggiori orchestre degli Stati Uniti.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

La filmografia è completa[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Apartment 12-K IBDb
  2. ^ Find a Grave
  3. ^ Filmografia IMDb

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 41776364