La vampira

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La vampira
Titolo originale A Fool Where Was
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1915
Durata 67 min.
Colore B/N
Audio muto
Rapporto 1.33 : 1
Genere drammatico
Regia Frank Powell
Soggetto dal poema The Vampire di Rudyard Kipling e dal lavoro teatrale di Porter Emerson Browne
Sceneggiatura Roy L. McCardell e non accreditato Frank Powell
Produttore William Fox
Casa di produzione William Fox Vaudeville Company
Fotografia George Schneiderman
Costumi George 'Neje' Hopkins
Interpreti e personaggi

La vampira (A Fool Where Was) è un film muto del 1915 diretto da Frank Powell e girato al Fox/Willat Studio di Fort Lee nel New Jersey. Fu il film d'esordio per May Allison, una nota attrice teatrale.

Prodotto da William Fox, si ispira al poema di Rudyard Kipling The Vampire con Theda Bara nel ruolo della vamp. Il film codifica il personaggio e può ritenersi - almeno secondo alcuni - come il primo esempio di film di vampiri, anche se lo stesso soggetto era stato portato sullo schermo nel 1910 da The Vampire, un cortometraggio prodotto dalla Selig e interpretato da Margarita Fischer e Charles Clary.

Nel 1922, ne fu fatto un remake, Quando donna vuole, film diretto da Emmett J. Flynn con Lewis Stone e Estelle Taylor.


Trama[modifica | modifica sorgente]

Il diplomatico John Schuyler è un padre di famiglia amoroso e devoto ma, quando viene inviato in Inghilterra in missione diplomatica, incontra sulla nave il vampiro, una donna misteriosa e seducente che abbandona i suoi amanti dopo aver distrutto le loro vite. Sedotto dalla donna, si rovina la carriera e abbandona la famiglia, nonostante gli sforzi che fanno gli amici e tutti coloro che gli vogliono bene per salvarlo dalle grinfie del vampiro. La sua caduta è inarrestabile.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film venne girato a St. Augustine, Florida e negli studi della Fox, il Willat Studio a Fort Lee nel New Jersey, prodotto dalla William Fox Vaudeville Company.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Venne distribuito in sala nel gennaio 1915 ed è uno dei pochi film sopravvissuti di Theda Bara. La Fox Film Corporation lo fece distribuire nuovamente nel giugno 1918 in una versione di 5 rulli. Copie del film sono conservate negli archivi del Museum of Modern Art, nella Paul Killiam collection, alla EmGee Film Library e in altre collezioni private.

Data di uscita[modifica | modifica sorgente]

IMDb e Silent Era DVD

  • USA 12 gennaio 1915 New York (première)
  • USA giugno 1918 (riedizione)

Alias

  • A veszedelmes asszony Ungheria
  • Embrasse-moi idiot Francia (titolo DVD)

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Anthony Slide ed Edward Wagenknecht, Fifty Great American Silent Films 1912-1920, Dover Publications Inc., New York1980 - ISBN 0-486-23985-3 pagg. 18-19
  • (EN) American Film Institute Catalog, Features Films 1911-1920, University of California Press 1988 ISBN 0-520-06301-5

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema