Massimiliano Eroli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Massimiliano Eroli (Roma, 4 dicembre 1976) è un nuotatore italiano.

Massimiliano Eroli
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 181 cm
Peso 76 kg
Nuoto Swimming pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità 200m farfalla, 400m misti e salvamento
Squadra Centro Sportivo Carabinieri
Canottieri Aniene
Palmarès
Giochi mondiali 0 1 1
Camp. mondiali salvamento 0 1 1
Camp. europei salvamento 0 1 0
Giochi del Mediterraneo 1 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 29 dicembre 2009

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Ha iniziato nel nuoto agonistico come farfallista e mistista vincendo a partire dalla metà degli anni 1990 una dozzina di campionati italiani e ha fatto parte della squadra nazionale nei più importanti campionati in vasca lunga: nel 1997 ha vinto l'oro nei 400 m misti e il bronzo nei 200 m farfalla ai Giochi del Mediterraneo di Bari: vanta anche tre partecipazioni agli europei giungendo due volte in finale, e la convocazione ai mondiali del 1998 a Perth e ai giochi olimpici del 2000 a Sydney.

Dopo il 2003 ha rivoluzionato la sua carriera natatoria passando alla disciplina del nuoto per salvamento, dove si è dimostrato subito competitivo tanto da essere convocato per i campionati mondiali del 2004 che si svolgevano quell'anno a Viareggio, entrando in quattro finali e vincendo la medaglia di bronzo nella staffetta mista.

L'anno dopo si è dimostrato quello di maggior successo: a luglio ha conquistato altre quattro finali e soprattutto due medaglie ai giochi mondiali di Duisburg nella staffetta con ostacoli e nella gara nel frangente; ha completato l'ottima annata l'argento vinto nei 200 metri con ostacoli ai campionati europei di Lubecca. Nel 2006 partecipa ancora ai campionati mondiali, questa volta in Australia a Geelong dove riesce ancora a vincere l'argento nella staffetta mista.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Palmarès nel nuoto per salvamento[modifica | modifica sorgente]

Gara nel frangente: Med 2.png Argento
200m con ostacoli: 4° - 2'00"61
4x50m staffetta con ostacoli: Med 3.png Bronzo: 1'44"79
staffetta con torpedo: 8°
200m con ostacoli: 6° - 2'01"62
4x50m Staffetta mista: Med 3.png Bronzo: 1'34"98
4x50m staffetta con ostacoli: 5° - 1'44"11
Staffetta con torpedo: 6°
200m con ostacoli: 8° - 2'03"78
4x50m Staffetta mista: Med 2.png Argento: 1'33"63
Gara nel frangente: 7°
200m con ostacoli: Med 2.png Argento: 2'00"31

Palmarès nel nuoto[modifica | modifica sorgente]

Giochi Olimpici 200 m farfalla 400 m misti
2000 Sydney
Australia Australia
30° in batteria
2'01"32
19° in batteria
4'22"85
Campionati del mondo 200 m farfalla 400 m misti
1998 Perth
Australia Australia
7° in finale B
2'00"79
---
Campionati europei 200 m farfalla 400 m misti
1997 Siviglia
Spagna Spagna

1'59"81
1° in finale B
4'22"74
2000 Helsinki
Finlandia Finlandia
13° in semifinale
2'00"87

4'24"31
2002 Berlino
Germania Germania
20° in batteria
2'03"14
15° in batteria
4'28"66
Giochi del Mediterraneo 200 m farfalla 400 m misti
1997 Bari
Italia Italia
Argento
2'01"00
Oro
4'22"82
Europei giovanili 200 m farfalla 400 m misti
1993 Istanbul
Turchia Turchia
---
4'31"34

Altri risultati[modifica | modifica sorgente]

Med 3.png Bronzo nei 200m farfalla
Med 1.png Oro nei 400m misti

Campionati italiani[modifica | modifica sorgente]

12 titoli individuali e 2 in staffette, così ripartiti:

  • 8 nei 200 m farfalla
  • 4 nei 400 m misti
  • 2 nella staffetta 4 x 50 m mista

prima del 1997 la tabella è incompleta

  • nd = non disputata
Anno
Edizione
st.libero
4x200 m
farfalla
200 m
misti
200 m
misti
400 m
mista
4x50 m
mista
4x100 m
1995 Primaverili - 1 - - nd -
1996 Primaverili - 3 3 2 nd -
1997 Primaverili - 1 - 1 nd 2
1997 Estivi - 1 - 2 nd -
1998 Estivi - 2 2 1 nd -
1998 Invernali nd - - 1 nd nd
1999 Primaverili - 1 - 2 nd -
1999 Estivi 3 - - 3 nd -
1999 Invernali nd 1 - 1 nd nd
2000 Primaverili - 1 - 2 nd -
2000 Invernali nd 2 - - 1 nd
2001 Primaverili - 1 - 2 nd 2
2001 Invernali nd - - 2 1 nd
2002 Primaverili - 1 - - nd -
2002 Estivi - - - - nd 2
2002 Invernali nd 2 - - - nd

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]