MKAD

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 55°44′22.14″N 37°37′01.88″E / 55.739482°N 37.617188°E55.739482; 37.617188

Curly Brackets.svg
Principale svincolo della MKAD a sud di Mosca

La MKAD è una strada a scorrimento veloce che circonda la città di Mosca, in Russia.

Il nome proviene dalla traslitterazione dalla parola russa МКАД, sigla di Московская Кольцевая Автомобильная Дорога (Anello Viario Automobilistico di Mosca).

La crescita del traffico veicolare dentro e intorno a Mosca negli anni cinquanta hanno spinto gli architetti a progettare per la maggiore metropoli russa una cintura viaria per redigire il traffico entrante dalle principali strade che attraversano Mosca. Aperta nel 1961, la MKAD ha quattro corsie asfaltate che si estendono per 108,9 km esatti lungo i confini della città. Anche se non è un'autostrada, presenta svincoli verso le maggiori vie di comunicazione, pochi semafori e un limite di velocità di 100 km/h. Tra gli autisti, è conosciuta come "La strada della morte", per via della poca illuminazione.

Per un lungo periodo, la MKAD ha svolto la funzione di limite amministrativo della città di Mosca, fino agli anni ottanta, quando la capitale russa ha iniziato ad annettere il territorio circostante la cintura viaria. Nel dicembre 2002 Bul'var Dmitrija Donskogo è divenuta la prima stazione della Metropolitana di Mosca ad aprire oltre i limiti della MKAD.

Ora di punta sulla MKAD

Nel 19951997 la strada è stata ampliata dalle iniziali quattro a dieci corsie, e tutte le intersezioni sono state spostate su livelli separati; sono stati costruiti ponti pedonali, rimossi i semafori e sono stati inseriti solidi spartitraffico. Dal 2001 è vietato l'accesso sulla MKAD a tutti i veicoli lenti e sono sorte proposte per farla divenire autostrada.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia