Lysmata debelius

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Gamberetto pulitore rosso fuoco
P1030755.JPG
Lysmata debelius
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Arthropoda
Subphylum Crustacea
Classe Malacostraca
Sottoclasse Eumalacostraca
Superordine Eucarida
Ordine Decapoda
Sottordine Pleocyemata
Infraordine Caridea
Superfamiglia Alpheoidea
Famiglia Hippolytidae
Genere Lysmata
Specie L. debelius
Nomenclatura binomiale
Lysmata debelius
Bruce, 1983
Nomi comuni

Gamberetto pulitore

Lysmata debelius Bruce, 1983 è un crostaceo d'acqua marina appartenente alla famiglia Hippolytidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questo piccolo Lysmata è presente nel Mar dei Caraibi, nell'Oceano Indiano e nell'Oceano Pacifico.

Abita principalmente le barriere coralline, preferendo temperature comprese tra i 24° e i 27°, ed una densità che oscilla tra 1022 e 1024.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il corpo è robusto, di color rosso fuoco con alcune macchie bianche simili ad ocelli. Nella parte anteriore è dotato di tre coppie di antenne bianche e lunghe, elastiche ed estremamente sensibili. La coda è a ventaglio, abbastanza ampia. Raggiunge una dimensione massima di 5 centimetri.[1]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

A differenza di altri gamberetti pulitori, Lysmata debelius predilige la vita di coppia, e nel periodo della riproduzione gli esemplari maschi, molto focosi, inseguono continuamente le femmine risultando a volte pericolosi sino al punto di ucciderle.[1]

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

L. debelius è un animale onnivoro, si nutre di tutto ciò che trova sul fondo o negli interstizi delle madrepore. Il suo alimento principale consiste nei piccoli parassiti che infestano la pelle, le branchie ed i denti dei pesci, ma al contrario di L. amboinensis è molto timido e pauroso, ed è assai raro vederlo di giorno intento a tale occupazione.[1]

Acquariofilia[modifica | modifica wikitesto]

Questo crostaceo è pescato unicamente per la sua alta richiesta nel campo dell'acquariofilia. In cattività è un animale dall'allevamento medio-semplice, non ha particolari esigenze per quanto riguarda i valori chimici dell'acqua ed è perfetto per acquari marini o di barriera. Spesso è acquistato come rimedio naturale contro alcuni parassiti che infestano la pelle dei pesci, di cui il gamberetto si nutre.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Lysmata debellius in Mare 2000. URL consultato il 2 aprile 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi