Lynn Margulis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lynn Margulis

Lynn Margulis (Chicago, 5 marzo 1938Amherst, 22 novembre 2011) è stata una biologa statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

È stata a lungo docente al Dipartimento di Scienze della Terra all'Università del Massachusetts, ad Amherst. È nota soprattutto per la sua teoria sull'origine degli organuli eucarioti, ora generalmente accettata come spiegazione alla formazione dei mitocondri.

Famosa per la ricerca sull'endosimbiosi, ipotizza che le simbiosi possano costituire un'importante componente dell'evoluzione. Considera infatti la nozione darwiniana dell'evoluzione, guidata dalla competizione, come incompleta, e afferma che l'evoluzione è fortemente basata sulla cooperazione, interazione, e dipendenza mutuale tra organismi. Secondo Margulis e Dorion Sagan (1986), "la Vita non colonizzò il mondo attraverso il combattimento, ma per mezzo dell'interconnessione".

È scomparsa nel 2011 all'età di 73 anni[1].

Ipotesi Gaia[modifica | modifica sorgente]

Lynn Margulis è stata anche una grande ecologa, come dimostra la sua adesione alla Ipotesi Gaia proposta da Lovelock, sia pure con qualche riserva. Ella scrive in proposito e relativamente alla vita sulla Terra, estremamente probabile sulla base della sua composizione chimica e della sua atmosfera:

« C'erano tempo ed energia sufficienti perché da alleanze chimiche, incoraggiate dall'ambiente soggetto a mutamenti ciclici e carico di energia, derivassero composizioni molecolari proprie della vita. Le sostanze chimiche inoltre non si combinano a caso, ma in modi ordinati, secondo determinati schemi. Non vi è alcuna necessità di postulare l'improbabile [ipotesi di meteoriti] quando abbondano le prove in favore del probabile »
(L.Margulis- D.Sagan, Microcosmo, Milano, Mondadori 1989, p.9)

La Margulis ha capito molto bene, con la sua vastissima cultura biochimica, che la chimica di base potrebbe anche essere in parte deterministica, ma che la biochimica lo è già molto meno e che la biologia non lo è per nulla. La nascita della vita, dunque, come i suoi sviluppi, sono del tutto indeterministici.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Notizia della morte da masslive.com (en)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 108159261 LCCN: n50040791