Limbo of the Lost

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Limbo of the Lost
Sviluppo Majestic Studios
Pubblicazione Tri Synergy, G2 Games
Data di pubblicazione Flags of Canada and the United States.svg 2 giugno 2008
Zona PAL 28 settembre 2007
Genere Avventura grafica
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma Microsoft Windows
Motore grafico Wintermute Engine
Fascia di età ESRB: T
Periferiche di input Mouse

Limbo of the Lost è una avventura grafica per Microsoft Windows, realizzata da Majestic Studios nel 2007.

Il videogioco venne inizialmente sviluppato per Atari ST e in seguito per Amiga 500 nella prima metà degli anni novanta.[1][2] Poco dopo la pubblicazione fu ritirato dal commercio dal produttore, a causa delle accuse di plagio mosse nei confronti degli sviluppatori.[3] Nel videogioco sono infatti presenti elementi audiovisivi che richiamano, o sono addirittura copiati, altri videogiochi quali The Elder Scrolls IV: Oblivion, Thief: Deadly Shadows, Diablo 2 e Painkiller.[3][4]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La trama segue le avventure di Benjamin Briggs, capitano della nave Mary Celeste.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Limbo of the Lost - Interview with Steve Bovis. (archiviato dall'url originale il 18 luglio 2008).
  2. ^ (EN) Tri-Logik - developer information in Online amiga database.
  3. ^ a b (EN) John Walker, Limbo Of The Lost – An Astonishing Tale in Rock, Paper, Shotgun, 12 giugno 2008.
  4. ^ Top 10: i plagi più famosi della storia dei videogiochi in Tom's Hardware, 9 settembre 2011, p. 11.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi