Lepismatidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Lepismatidae
Lepisma saccharina.jpg
Lepisma saccharina
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
(clade) Ecdysozoa
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Apterygota
Ordine Thysanura
Sottordine Lepismida
Famiglia Lepismatidae
Latreille, 1802
Sottofamiglie

I lepismatidi (Lepismatidae Latreille, 1802) sono una famiglia di insetti Tisanuri, diffusa in tutto il mondo con circa 190 specie note.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

I corpi appiattiti, lunghi da 0,8 a 2 cm, sono di colore marroncino, si restringono alle estremità e sono generalmente ricoperti da scaglie di colore grigio o argentato.

Presentano occhi composti ma non hanno ocelli.

Tutti i lepismatidi sono notturni. Alcune specie preferiscono i luoghi freschi e umidi, altre quelli caldi e asciutti.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Le femmine depongono le uova in fessure e crepe.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

In tutto il mondo, soprattutto nelle regioni a clima più caldo, tra le chiome degli alberi, sotto le pietre e nelle caverne; alcuni vivono nei nidi di uccelli, nei formicai e nei termitai.

Le specie che vivono in ambiente domestico si nutrono di farina, tessuti, carta di libri e tappezzeria. Questa Famiglia comprende i comuni Lepisma saccharina e i Thermobia domestica, spesso presenti nelle abitazioni.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Template:Cita Web

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Mendes, L. F., On the phylogeny of the genera of Lepismatidae (Insecta: Zygentoma), New Delhi, Oxford & IBH Publishing Co. Pty Ltd, 1991, pp. 3-13 (in Veeresh, G.K.; Rajagopal, D. & Viraktamath, C.A. (eds.) Advances in Management and Conservation of Soil Fauna).
  • Paclt, J., Thysanura, Fam. Lepidotrichidae, Maindroniidae, Lepismatidae. in Genera insectorum, vol. 218, 1967.
  • Wygodzinsky, P., A review of the silverfish (Lepismatidae, Thysanura) of the United States and the Caribbean area in American Museum novitates, vol. 2481, 1972, pp. 1-26.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]