Le avventure del capitano Hornblower (Il temerario)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le avventure del capitano Hornblower (Il temerario)
Le avventure del capitano Hornblower .png
Gregory Peck in una scena del film
Titolo originale Captain Horatio Hornblower R.N.
Lingua originale inglese, francese, spagnolo
Paese di produzione USA, Gran Bretagna
Anno 1951
Durata 117 min
Colore colore (Technicolor)
Audio Mono (RCA Sound System)
Rapporto 1.37: 1
Genere avventura, guerra
Regia Raoul Walsh
Soggetto dai romanzi di C.S. Forester
Sceneggiatura Ivan Goff, Ben Roberts, Æneas MacKenzie
Produttore Gerry Mitchell
Casa di produzione Warner Bros. Pictures
Fotografia Guy Green
Montaggio Jack Harris
Effetti speciali Harry Barndollar, George Blackwell, Arthur S. Rhodes, Cliff Richardson
Musiche Robert Farnon
Scenografia Thomas N. Morahan

Ken Adam (direttore artistico associato, non accreditato)

Costumi Sheila Graham, Thomas N. Morahan
Trucco Tony Sforzini
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Le avventure del capitano Hornblower (Il temerario) (Captain Horatio Hornblower R.N.) è un film di avventure marinare del 1951 diretto da Raoul Walsh, tratto dai primi tre romanzi (in ordine di stesura) di C.S. Forester, ambientati all'epoca delle guerre napoleoniche. Il protagonista Hornblower è interpretato da Gregory Peck.

I tre romanzi, da cui è tratta la sceneggiatura, The Happy Return, A Ship of the Line e Flying Colours, non sono collegati tra loro. Sono stati adattati dall'autore per il film (coadiuvato dagli sceneggiatori Ivan Goff, Ben Roberts ed Aeneas MacKenzie) e la sola cosa che li accomuna è la storia d'amore tra Hornblower e Lady Wellesley.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nel 1807, durante le guerre napoleoniche, il capitano di vascello Horatio Hornblower, al comando della fregata a 36 cannoni HMS Lydia, viene inviato in missione segreta nel Centro America: deve sostenere il regime di "El Supremo", un dittatore sanguinario in rivolta contro la Spagna, alleata della Francia. Quando viene a sapere che un vascello spagnolo da 60 cannoni, il Natividad, incrocia in quelle acque, Hornblower decide di impadronirsene con un attacco notturno. Dopo aver catturato il vascello però si vede costretto, a malincuore, a consegnarlo a "El Supremo", che lo rivendica per sé. Dopo essersi separati la Lydia incrocia un trabaccolo spagnolo battente bandiera bianca. Il messaggero comunica che la Spagna è in pace con l'Inghilterra da oltre un mese, e Hornblower decide di rimediare al danno andando a riprendere il Natividad, che sarebbe altrimenti di ostacolo ai porti spagnoli. Hornblower deve ospitare una compatriota, Lady Barbara Wellesley, che era prigioniera a Panama e vuole tornare a casa. Quando finalmente trovano il Natividad, "El Supremo" è già a conoscenza della pace e attacca la Lydia. Hornblower è costretto ad attaccare e, grazie alla migliore preparazione dell'equipaggio inglese, riescono ad avere la meglio sul potente vascello, non senza subire gravi perdite e danni. Sulla via del ritorno Hornblower si innamora di Lady Barbara, febbricitante per gli sforzi e le privazioni. Tornato in Inghilterra Hornblower scopre che la moglie è morta, dando alla luce il figlio. In seguito al successo della Lydia, Hornblower, al comando della francese Sutherland, viene assegnato alla squadra dell'ammiraglio Leighton, sposo di Lady Barbara. Durante il blocco Hornblower riesce a penetrare nella baia di Rosas e rendere inutilizzabili quattro vascelli francesi alla fonda, perdendo però la Sutherland che fa affondare all'imboccatura della baia. All'arrivo del resto della squadra la fortezza e le navi francesi vengono distrutte. Hornblower e il suo secondo, Bush, vengono però condotti a Parigi, per essere processati e giustiziati. Durante il tragitto riescono a liberarsi e, discendendo la Loira su una barca da pesca, arrivano all'oceano. Arrivati in un porto notano alla fonda la fregata inglese "Strega di Endor", catturata un anno prima. Travestitisi da ufficiali olandesi, liberano dei prigionieri e, rubata la fregata, fanno rotta per l'Inghilterra. Hornblower può riunirsi con il figlio e Lady Barbara, rimasta vedova per la morte dell'ammiraglio durante l'attacco alla fortezza.

Corrispondenza con i romanzi[modifica | modifica sorgente]

  • La prima parte è molto fedele al libro, con la differenza che nel libro "El Supremo" non muore sulla nave, ma viene catturato e impiccato a Panama.
  • Durante il blocco mancano tutte le conquiste della Sutherland (che nel libro è olandese) prima dell'attacco alla baia di Rosas, inoltre lo scontro con le quattro navi avviene in mare aperto; Hornblower immobilizza tre navi poi è costretto ad arrendersi e la Sutherland viene catturata, fatta affondare dalla squadra quando penetra nella baia qualche giorno dopo.
  • Bush nel libro perde la gamba, nel film viene solo ferito.
  • Quist nel libro si chiama Brown, e viene scelto da Hornblower per il viaggio fino a Parigi al posto del debole Polwheal, ritenendolo più utile in caso di fuga.
  • La parte della fuga viene semplificata, togliendo tutta la parte a casa del conte Landon de Grecay che li ospita e li nasconde.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film, prodotto dalla Warner Bros., venne girato in esterni in gran parte in Francia, nelle Alpi Marittime e in Costa Azzurra. Per gli interni, negli studi di Teddington nel Middlesex (Warner Brothers First National Studios).

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il film uscì nel Regno Unito il 10 aprile e negli USA il 13 settembre 1951, distribuito dalla Warner Bros..

Date di uscita[modifica | modifica sorgente]

IMDb

  • Regno Unito: 10 aprile 1951
  • USA: 13 settembre 1951
  • Svezia: 17 settembre 1951
  • Finlandia: 12 ottobre 1951
  • Belgio: 17 ottobre 1951
  • Germania Ovest: 16 novembre 1951
  • Francia: 21 dicembre 1951
  • Danimarca: 28 dicembre 1951
  • Austria: aprile 1952
  • Portogallo: 12 aprile 1952
  • Filippine: 5 agosto 1952
  • Giappone: 30 ottobre 1952

Titoli all'estero[modifica | modifica sorgente]

  • Captain Horatio Hornblower R.N.: USA / Regno Unito
  • Des Königs Admiral: Austria / Germania Ovest
  • Öfelsége kapitánya: Ungheria
  • Kapitein Hornblower: Belgio (titolo Fiammingo)
  • Capitaine Hornblower: Belgio (titolo Francese)
  • Capitaine sans peur: Francia
  • El hidalgo de los mares (Capitan Horatio Hornblower): Spagna
  • El capità Horatio Hornblower: Spagna (titolo in Catalano)
  • El conquistador de los mares: Cile
  • Epopeia nos Mares: Portogallo
  • Falcão dos Mares: Brasile
  • Kapitan Hornblower: Polonia
  • Kaptajn Hornblower: Danimarca
  • Kapteeni Horatio Hornblower: Finlandia
  • Med flaggan i topp: Svezia
  • Sidirous ploiarhos: Grecia

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema