Lago di Levico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lago di Levico
Lagodilevico.jpg
Stato Italia Italia
Regione Trentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
Provincia Trento Trento
Comune Levico Terme
Coordinate 46°00′52.72″N 11°16′40.89″E / 46.014644°N 11.278024°E46.014644; 11.278024Coordinate: 46°00′52.72″N 11°16′40.89″E / 46.014644°N 11.278024°E46.014644; 11.278024
Altitudine 440 m s.l.m.
Dimensioni
Superficie 1,164 km²
Lunghezza 2,840 km
Larghezza 0,950 km
Profondità massima 38 m
Idrografia
Origine naturale
Immissari principali Rio Vignola, Rio Maggiore
Emissari principali Brenta (con Lago di Caldonazzo)
Mappa di localizzazione: Italia
Lago di Levico

Il lago di Levico è un lago del Trentino, che sorge accanto al Lago di Caldonazzo, da cui è separato dal Colle di Tenna.

Il lago è rinomato in quanto sorge accanto alla località termale di Levico Terme.

Il lago di Levico si è formato in tempi relativamente recenti, a causa dello sbarramento alluvionale del tratto di valle compreso fra il colle di Tenna e la Canzana da parte del rio Vignola e del rio Maggiore, gli unici immissari esclusi alcuni ruscelli spesso senza nome, eccetto il cosiddetto Marlezzo che segnava, storicamente, il confine fra Levico e Pergine.

Le sue sponde ospitano un lido e un annesso parco, nonché caratteristici canneti. Il lago è sufficientemente esteso per garantire una relativa mitigazione del clima, specie nella zona più vicina ad esso.

Per l'anno 2013 il Lago di Levico, unico nella regione Trentino Alto Adige, ha ottenuto il prestigioso riconoscimento internazionale Bandiera Blu della FEE (Foundation for Environmental Education), grazie alle limpide acque, alla spiaggia e alle politiche di gestione turistico-ambientali ecosostenibili di questa risorsa da parte del comune di Levico Terme.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ fonte bandiera blu

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]