Jama Musse Jama

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jama Musse Jama (Jaamac Muuse Jaamac; Hargheisa, 1967) è uno scrittore somalo naturalizzato italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato in Somaliland e fuggito durante la guerra, vive da anni a Pisa, presso la cui università si è laureato in matematica divenendo poi ricercatore. Si occupa di etnomatematica e ha pubblicato opere sui due principali giochi tradizionali somali, il layli goobalay (un mancala) e lo shax (una variante del mulino).

Ha pubblicato anche opere di carattere politico, in particolare sulla situazione dei diritti umani nel suo paese di origine; il suo saggio Gobannimo bilaash maaha ("la libertà non è gratis", 2007) è stato premiato come miglior libro dell'anno in lingua somala dalla Somali Women's Agenda.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • Cittadinanza è partecipazione, Bianca&Volta Edizioni, Trieste, 2013, ISBN 978-88-96400-50-0 (ePub ISBN 978-88-96400-51-7)
  • Super Keey: La leucemia non è un gioco, Edizioni ETS, Pisa, 2010, ISBN 978-884672774-9
  • (EN) Shax: the preferred game of our camel-herders and other traditional african entertainments, SUN MOON LAKE, Roma, 2000, ISBN 88-87332-05-3
  • Layli Goobalay: variante somala del "Gioco Nazionale Africano", Ponte Invisibile Edizioni, Pisa, 2002, ISBN 88-88934-00-6
  • (EN) A note on "My Teachers's Group": News report of an injustice, Ponte Invisibile Edizioni, Pisa, 2003, ISBN 88-88934-01-4
  • (SO) Gobannimo bilaash maaha, Ponte Invisibile Edizioni, ISBN 88-88934-06-5
  • (SO) Geesi boqra - Sheeko iyo shaahid, kowaad, (a cura di), Ponte Invisibile Edizioni, ISBN 88-88934-08-1
  • (SO) Ninkeed bila - Sheeko iyo shaahid, labaad, (a cura di), Ponte Invisibile Edizioni, ISBN 88-88934-11-1

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 9822165