I Giochi dei piccoli stati d'Europa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I Giochi dei piccoli stati d'Europa
Logo dei Giochi dei piccoli stati d'Europa
Paese ospitante San Marino
Nazioni partecipanti 8 (vedi sotto)
Atleti partecipanti 222
Competizioni 49 in 7 sport
Cerimonia apertura 23 maggio 1985
Cerimonia chiusura 26 maggio 1985
Aperti da Enzo Colombini e Severiano Tura
Stadio Stadio Olimpico di Serravalle
Cronologia dei Giochi
Giochi precedenti Giochi successivi
/ Monaco 1987
Medagliere
Nazione Medaglie d'oro vinte Medaglie d'argento vinte Medaglie di bronzo vinte Medaglie complessive vinte
Islanda Islanda 21 7 4 32
Cipro Cipro 15 8 9 32
Lussemburgo Lussemburgo 11 23 18 52
San Marino San Marino 2 11 11 24
Andorra Andorra 0 0 4 4
Liechtenstein Liechtenstein 0 0 4 4
Monaco Monaco 0 0 2 2
Malta Malta 0 0 1 1

I I Giochi dei piccoli stati d'Europa si svolsero a San Marino dal 23 al 26 maggio 1985.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima edizione dei Giochi dei piccoli stati d'Europa si disputò nella Repubblica di San Marino e vide impegnati otto Paesi in sette sport: atletica, ciclismo, nuoto, pallacanestro, sollevamento pesi, tiro e judo.

L'edizione fu dominata dall'Islanda, che ottenne larga parte dei suoi successi nel nuoto e nel judo, e da Cipro, che ottenne 14 medaglie d'oro in atletica leggera ed una nella pallacanestro. Fu anche una delle rare occasioni in cui un Paese partecipante non riuscì a vincere una medaglia d'oro: in questa prima edizione furono quattro Andorra, Liechtenstein, Monaco e Malta.

Paesi partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo