Herri met de Bles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Herri met de Bles. Copper Mines
Herri met de Bles. Processione sul Golgota

Herri met de Bles, noto come Herri de Dinant, Herry de Patinir e Civetta (Bouvignes, 1510 circa – 1560 circa), è stato un pittore fiammingo, appartenente al movimento del Rinascimento nordico e del Manierismo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Poche sono le notizie documentate sulla vita di Met de Bles.

Il soprannome di Civetta, gli fu dato durante la sua permanenza in Italia, a causa dell'emblema con cui siglava le sue opere.

Sicuramente si iscrisse come maestro nella Gilda di S.Luca della città di Anversa nel 1535, con il nome di Herry de Patinir, quindi evidenziante l'appartenenza alla famiglia di Joachim Patinir, presumibilmente suo zio.[1]

L'ipotesi più probante appare quella di una formazione artistica di Met de Bles avvenuta presso la bottega di Joachim, vista la comunanza stilistica e della 'lirica' tra i due.

In base a fonti di fine Cinquecento, Met de Bles soggiornò lungamente a Ferrara, località nella quale morì e venne sepolto in S.Giacomo.[1]

Le sue opere più pregevoli riguardarono paesaggi e scene religiose, ben esemplificate dal suo Paesaggio con i discepoli d'Emmaus e dalla sua Adorazione dei Magi. Se il Mercante e le scimmie mostrò fin troppi legami con Joachim Patinier, e una Sacra famiglia apparve attribuibile in comproprietà con Amerbach, alla Pinacoteca di Napoli è stato lungamente conservato un Mosè al roveto ardente che descrisse le caratteristiche fondamentali del pittore, quali piani prospettici diversificati grazie al colore e alla luminosità, la tendenza alla tonalità grigia, la fusione dell'elemento fantastico con una indagine naturalistica che produsse esiti suggestivi.

Tra le altre opere significative si annoverano un Paesaggio con miniera, un 'Paesaggio col Samaritano, una Predica del Battista, una Salita al Calvario e un Paesaggio con Diana.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Le muse, De Agostini, Novara, 1965, Vol.III, pag.319-320

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Hans Devisscher, "Bles Herri met de su Grove Art Online, Oxford University Press.
  • Norman E. Muller (Ed.), Herri met de Bles: Studies and Explorations of the World Landscape Tradition, Brepols, Turnhout 1998, ISBN 0-943012-25-2
  • Michel Weemans, "Herri met de Bles's sleeping peddler: an exegetical and anthropomorphic landscape", Art Bulletin.
  • Michel Weemans, Herri met de Bles. Gli stratagemmi del paesaggio al tempo di Bruegel e Erasmo, Jaca Book, Milano 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura