Helena Carter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Helena Carter nel film Non ci sarà domani (1950)

Helena Carter nome d'arte di Helen Rickerts (New York City, 24 agosto 1923Culver City, 11 gennaio 2000) è stata un'attrice cinematografica statunitense, attiva soprattutto nel cinema tra gli anni quaranta e i cinquanta.

Nata da una famiglia newyorkese di origini scozzesi, studiò alla Columbia University per intraprendere la carriera di insegnante. Tuttavia, per pagarsi gli studi, lavorò occasionalmente come modella per riviste di moda, attività che la portò rapidamente a diventare una nota ragazza copertina grazie all'intervento del fotografo Dick Isaacs. Venne scoperta casualmente dal celebre produttore cinematografico Leonard Goldstein che la scritturò per una intensa ma breve carriera nel cinema.

La sua prima pellicola fu il film drammatico Prigionieri del destino (1947), per la regia di Robert Siodmak. Successivamente, tra il 1947 ed il 1953 partecipò complessivamente a tredici pellicole, continuando a lavorare come modella, attività che le fece guadagnare le copertine della celebre rivista Life nel 1948. Tra le pellicole da lei interpretate sono da ricordare il western L'ultima sfida (1951), al fianco del veterano del genere Randolph Scott e il fantascientifico Gli invasori spaziali (1953), che fu anche la sua ultima interpretazione cinematografica.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 74060830

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie