Heinrich Leberecht Fleischer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Heinrich Leberecht Fleischer

Heinrich Leberecht Fleischer (Bad Schandau, 21 febbraio 1801Lipsia, 10 febbraio 1888) è stato un arabista e orientalista tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Sassonia, tra il 1819 e il 1824 studia teologia e lingue orientali a Lipsia, e successivamente arabo, turco e persiano a Parigi. Dal 1831 al 1836 insegna a Dresda, dopodiché è nominato professore di lingue orientali all'Università di Lipsia, e conserverà la cattedra fino alla morte, nonostante numerose offerte provenienti da San Pietroburgo e Berlino.

Uno degli otto membri stranieri della Académie des inscriptions et belles-lettres, Fleischer faceva parte di numerose società scientifiche tedesche ed estere, ed ottenne lauree ad honorem dalle Università di Königsberg, Praga, San Pietroburgo, Dorpat e Edimburgo.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Medaglia dell'Ordine di Massimiliano per le Scienze e le Arti - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia dell'Ordine di Massimiliano per le Scienze e le Arti
— 1867

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 8143848 LCCN: n87894258