Good - L'indifferenza del bene

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Good - L'indifferenza del bene
Good (film).jpg
Viggo Mortensen in una scena del film.
Titolo originale Good
Lingua originale inglese
Paese di produzione Regno Unito, Germania
Anno 2008
Durata 96 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2.35 : 1
Genere drammatico
Regia Vicente Amorim
Soggetto C.P. Taylor
Sceneggiatura John Wrathall
Casa di produzione Good Films
Miromar Entertainment
Fotografia Andrew Dunn
Montaggio John Wilson
Musiche Simon Lacey
Scenografia Andrew Laws
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Good - L'indifferenza del bene è un film del 2008 diretto da Vicente Amorim ed interpretato da Viggo Mortensen. Il film è basato sull'omonima piéce teatrale di C.P. Taylor.

La pellicola è stata distribuita negli Stati Uniti il 31 dicembre 2008. Mentre in Italia è uscito direttamente su DVD il 21 aprile 2010 (noleggio).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1933, anno della presa di potere di Adolf Hitler, John Halder, un professore di letteratura con diversi problemi familiari, con una moglie nevrotica, due bambini esigenti e una madre che soffre di demenza senile, esplora la propria situazione personale in un romanzo in cui si dimostra favorevole all'eutanasia. Il libro desta inaspettatamente l'attenzione di potenti figure politiche a sostegno della propaganda governativa del partito nazista.

Inizialmente riluttante ad accettare le idee del nazismo, Halder si farà affascinare dalla nuova ed importante posizione, allontandosi dalla famiglia e dagli amici più cari, nonostante prosegua una saltuaria frequentazione con Maurice, suo psicanalista, con il quale ha condiviso gli ultimi mesi della prima guerra mondiale nell'esercito imperiale ma ebreo, il quale è costretto a subire la progressiva diminuzione dei diritti e delle libertà.

Risposatosi con una studentessa, comincerà un'ascesa verso i vertici del partito ed assisterà alle atrocità perpetrate dalle SS nei confronti degli ebrei, continuando ad illudersi che l'orrore nazista non si spingerà mai fino ad eliminare i diversi tentando tuttavia inutilmente di fare espatriare Maurice durante la notte dei cristalli. Nel 1942, in visita in un dipartimento di archiviazione, cercherà le tracce dell'amico e queste lo porteranno ad un campo di concentramento in Slesia. All'arrivo al campo, fingendo un'ispezione a sorpresa, comprende che questi è già stato eliminato e si troverà di fronte l'orrore dei lager, aprendo definitivamente gli occhi su ciò che sta accadendo e prendendo coscienza sulla sua colpevole inconsapevolezza.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato interamente girato a Budapest, in Ungheria.[1]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato presentato in anteprima al Toronto International Film Festival l'8 settembre 2008[2] e successivamente presentato in concorso al Festival Internazionale del Film di Roma 2008,[3] il 26 ottobre dello stesso anno.

In Italia il film è stato distribuito direttamente per il mercato home video a partire dall'aprile 2010.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Locations, italian.imdb.com. URL consultato il 16-05-2009.
  2. ^ (EN) Company credits, italian.imdb.com. URL consultato il 16-05-2009.
  3. ^ Selezione Ufficiale - Anteprima, 2008.romacinemafest.org. URL consultato il 16-05-2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema