Golfo del Tonchino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 19°16′22″N 107°19′33″E / 19.272778°N 107.325833°E19.272778; 107.325833

Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Una ripresa della NASA da satellite del Golfo del Tonchino

Il golfo del Tonchino (Vietnamita: Vịnh Bắc Bộ Cinese: 北部湾) (480 km x 240 km) giace tra il Vietnam e la Cina. Particolarmente poco profondo (meno di 60 metri di profondità), costituisce il braccio nord-occidentale del Mar Cinese Meridionale. Il Fiume Rosso sfocia nel golfo. Haiphong (Vietnam), e Beihai (Cina), ne sono i porti principali. La cinese isola di Hainan si trova nel golfo. Altre piccole isole nel golfo comprendono:

Il golfo è passato alla storia a causa degli eventi dell'agosto 1964 che portarono al coinvolgimento aperto degli Stati Uniti nella guerra del Vietnam, con la risoluzione del Golfo del Tonchino.

Poiché in diverse lingue asiatiche, "Tonkin" significa sia Tonchino che Tokyo, i vietnamiti lo chiamano Vịnh Bắc Bộ ("golfo di Bac Bo"; "golfo/baia del Nord"). Anche i moderni geografi cinesi usano questa convenzione, chiamandolo golfo di Beibu (北部灣).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]